Il 25 Maggio il CTT Nord sciopera per quattro ore

PISA – Le Organizzazioni Sindacali provinciali di FILT/cgil, FIT/cisl, e FAISA/cisal di Pisa, comunicano che con la seguente nota, sono a proclamare un secondo sciopero di 4 ore per il giorno 25 maggio 2015 di tutti i lavoratori della Compagnia Toscana Trasporti Nord che operano sui territori provinciali di Massa/Carrara; Livorno; Lucca e Pisa.

autobus 1

La seguente proclamazione è motivata che nonostante lo sciopero precedente del 29/04/2015 indetto a seguito delle procedure di raffreddamento aperte con lettera del 19/01/2015 prot. n. 008/15 e l’espletamento delle successive fasi previste dalla regolamentazione provvisoria delle prestazioni indispensabili di cui all’art. 2, comma 2, della legge n. 146/90 e successive modificazioni, si sono chiuse con un verbale di disaccordo firmato in sede in sede prefettizia a Pisa (sede legale della Compagnia Toscana Trasporti Nord Srl) il giorno 14/04/2015. Di tutto l’iter procedurale è stata allegata copia nelle precedente proclamazione del 17/04/2015. In considerazione che dopo lo sciopero svolto il in data 29/04/2015, da parte dell’azienda non ci sono state aperture, da permettere incontri per risolvere le questioni in atto, da parte dell’Azienda CTT Nord, le scriventi OO.SS. si vedono costrette a proclamare un nuovo sciopero con le stesse motivazione del precedente, ovvero a causa dello stato di assoluta inefficienza del parco veicolare in uso presso la CTT Nord, per le relazioni industriali non corrette con le scriventi OO.SS., una difforme organizzazione del personale nei diversi settori aziendali, rispetto a quanto previsto dal CCNL di categoria, anche a seguito della disdetta degli accordi di secondo livello in tutte le sedi aziendali delle Province di Livorno, Lucca e Pisa.

L

By