Il 25 novembre Flash Mob sul Ponte di Mezzo per dire no alla violenza sulle donne

PISA – Un mese di iniziative che toccano tutti i generi comunicativi e tutte le età. È il calendario della giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne che culminerà il 25 novembre in un flashmob sul Ponte di Mezzo.

Il programma, messo a punto dal Comune di Pisa, dalla provincia di Pisa e dalla Casa della Donna con la collaborazione di Dim ( donne in Movimento) ; CPO consiglio Ordine degli avvocati; Arsenale Cinema; Nicash; A.D.M.I. e ass. Grazie Deledda, è volto alla sensibilizzazione e tratta il tema quanto mai scottante ed attuale da tutti i punti di vista anche quello maschile.

“La nostra città, grazie alla presenza di molte associazioni, risponde sempre bene a questo tipo di sollecitazioni – ha dichiarato l’Assessora Marilù Chiofalo – molto si sta facendo in termini di sensibilizzazione a partire dai programmi scolastici con il lavoro sulle differenze di genere, fino alla redazione del bilancio di genere del comune, passando per il corretto uso del linguaggio adeguato al genere di riferimento. La violenza contro le donne è il sintomo di gravi malfunzionamenti nella nostra società – ha concluso l’Assessora – sintomo di una cultura che non funziona e che dobbiamo aiutare a cambiare. Per questo il programma è rivolto a tutte le componenti della società alle quali parleremo con immagini, poesie, musica e incontri tecnici specifici.”

I dati anticipati dalla Casa della Donna parlano chiaro: nella nostra Provincia in un anno si sono registrati 276 accessi al centro antiviolenza, quasi uno al giorno. Il 46% delle donne che chiedono aiuto non hanno lavoro il 57% hanno fra i 30 ed i 50 anni. E questi sono solo i casi in cui si ha il coraggio di denunciare la situazione e dietro ai quali ci sono moltissimi casi di silenzio.

Il 25 novembre , giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’azione più dirompente : un Flash mob sul Ponte di Mezzo. Punto di incontro le due piazze che si animeranno alle 16.30. Necessario portare una sciarpa o un pezzo di stoffa rosso per poter partecipare alla lunga scia che attraverserà il Ponte alle 17.00. Tutti cittadini, uomini e donne, sono invitati a partecipare.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Lunedi 25 novembre
Ore 17 Flash mob per le vie cittadine e su ponte di mezzo “Mai più femminicidi”
Ore 20 – Cinema Arsenale – Intervengono Marilù Chiofalo Assessora P.O. Comune di Pisa. Paola Bora Presidente dell’Associazione Casa della donna. Giovanna Zitiello Centro antiviolenza Casa della donna. Ore 20.30 – Proiezione del documentario Mart’s suitcase di Günter Schwaiger

Martedì 26 novembre
Ore 9-14 – Auditorium della Provincia di Pisa, Via S. Pellico – Presentazione 5° rapporto dati violenza
Ore 16 – Sala convegni SMS – Tavola rotonda “Questo non è amore. La violenza alle donne tra racconti di sé e informazione giornalistica”. Intervengono Elena Tebano giornalista Corriere della Sera e giornalisti della stampa e delle tv locali. Introduce Paola Bora Presidente dell’Associazione Casa della donna. L’incontro sarà l’occasione per presentare il libro “Questo non è amore. Venti storie raccontano la violenza domestica sulle donne”

Mercoledì 27 novembre
Ore 11,30 – Sala di Consiglio della Provincia – Sottoscrizione Protocollo VIS Network a cura della Provincia di Pisa
Ore 17.00-19.00 – Sala Convegni Centro SMS, viale delle Piagge – La parola contro il silenzio. Poesie contro la violenza sulle donne. Dalle antologie “Cuore di preda” e “Unanimamente” Introduce e coordina Nadia Chiaverini, a cura della CPO Ordine Avvocati Pisa
Ore 18 – Residenza Fascetti – Incontro su “25 novembre giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne: una data, un fenomeno da conoscere”. In collaborazione con DSU Regione Toscana

Giovedì 28 novembre
Ore 15.00 – Sala Regia di Palazzo Gambacorti – Incontro con Estela Carlotto Presidente di Abuelas de Plaza de Mayo in collaborazione con WILPF Italia Lega internazionale Donne per la Pace e la Libertà con il Patrocinio dell’Ambasciata Argentina in Italia

Mercoledì 4 dicembre
Ore 17 Sala convegni SMS – Incontro dibattito “Non esiste una giustificazione”. La violenza maschile vista dagli uomini. Intervengono Giacomo Grifoni autore del libro “ Non esiste una giustificazione. L’uomo che agisce violenza domestica verso il cambiamento”. Riccardo Guercio Presidente dell’Associazione Nuovo Maschile. Maurizio Stilli Ispettore Questura di Pisa. Introduce Paola Bora Presidente dell’Associazione Casa della donna. Coordina Daniela Lucatti psicologa-psicoterapeuta Centro antiviolenza Casa della donna

Nel corso del mese di novembre si svolgeranno incontri di sensibilizzazione con studenti/esse delle scuole superiori, con rappresentanti sindacali. Le librerie cittadine prepareranno vetrine con pubblicazione sul tema. Hanno aderito: Libreria Tra le righe-La Ghibellina-Blu Book-Punto Einaudi-Libraccio-Fogola-Feltrinelli

Per info e contatti segreteria.casa@tiscali.it, tel 050-550627 , www.casadelladonnapisa.it, o pagina facebook ‘Casa della donna’.

Fonte: pisainformaflash.it

20131119-102547.jpg

By