Il cantautore pisano Alain Mini sbarca sulle reti Mediaset e presenta il suo nuovo singolo

PISA – Il cantautore pisano Alain Mini sbarca su “I Band“, talent televisivo riservato a gruppi vocali e musicali, in onda da marzo prossimo su “La 5” e gestito dalla Sunshine Production sui canali Mediaset nel pomeriggio del sabato, subito dopo il talent “Amici“.

LE PAROLE DI ALAIN. “Sono molto contento di questa partecipazione ad un talent così importante. Proprio in questi giorni sto decidendo il pezzo da portare in gara. Sarà un altro step di questa mia avventura musicale. Il talent si girerà a Casoria nella casa che fu della trasmissione  “Furore”, Tony Riggi sarà il direttore artistico per la Regione Lazio e nello stesso tempo il referente europeo per le selezioni “I Band” insieme al noto batterista Tony Liotta”.

Alain Mini insieme a Tony Riggi

IL NUOVO SINGOLO. Ma in parallelo a questa chiamata sulle reti Mediaset Alain ha appena girato il video della canzone satira “La Tata di Angelo, in uscita alla fine di novembre, una ragazza che si impersona nella Tatangelo che vuole andare a Sanremo e crea la distorsione del personaggio” – afferma il cantautore pisano – Il brano scritto da Alain, cantato assieme a Tony Riggi, sarà lanciato dalla casa discografica SAAR di Milano, prima casa discografica italiana di Gurtler primo produttore di Celentano che ha lanciato il disco “24.000 baci”.

Il cantautore pisano Alain Mini

Dietro la promozione di questo singolo c’è la regia di Filippo Broglia il quale si occupa di “Tale e Quale Show” con Rec Media e Pietro Giannetta promoter di Ivana Spagna e Massimo Di Cataldo. Il video sarà girato da Carmine Pelusi, regista di Schicchi, nei luoghi frequentati da Anna Tatangelo fra Latina e Frosinone. 


UN PO’ DI STORIA CON UN OCCHIO AL SOCIALE. Alain Mini è un cantautore pisano che ha mosso i primi passi nel quartiere popolare Cep a Pisa, grazie ad un video di un amico, Walter Maffini postato sui social, che ha attirato l’attenzione degli addetti ai lavori e della Critica. Il suo primo brano dal titolo “Questa Italia” uno spaccato politico leggero e ironico, che ha permesso ad Alain di spiccare il volo. Dopo il brano “Questa Italia” è arrivata la chiamata del Sindaco di Abetone-Cutigliano Diego Petrucci che gli ha consentito di partecipare e scrivere la sigla del Talk Show “La Pecora Nera”  e di partecipare per dieci puntate ottenendo un enorme successo, tant’è che sarà inserito nell’album del cantautore romano Tony Riggi sotto la direzione del maestro Vincenzo Sorrentino. Da sottolineare l’impegno di Alain Mini nel sociale con “L’Associazione Vai Oltre a Ciò che Vedi” insieme a Franceschino Michelotti, il quale ha voluto fortemente scrivere una canzone sulla sua disabilità e con il quale è nato un forte legame che ha permesso la partecipazione a molti eventi tra cui il 27 Novembre al PalaCongressi di Pisa, nella serata per la piccola Jo e sabato 14 dicembre per l’inaugurazione della panchina inclusiva “LiberaMi” alla Biblioteca SMS a San Michele degli Scalzi con il patrocinio del Comune di Pisa e delle Magistrature di Sant’Antonio e San Michele che per l’occasione si sono proposte di regalare un piccolo aperitivo ai presenti.

By