Il centrocampista del Pontedera Stefano D’Agostino: “Abbiamo tanta voglia di stupire. Questo gruppo vale”

PONTEDERA – Il Pontedera ci ha preso gusto. Dopo la stupenda vittoria sul Grosseto, la squadra di mister Indiani si prepara alla prossima sfida di campionato per sorprendere ancora. A tal proposito abbiamo voluto sentire il centrocampista Stefano D’Agostino.

Stefano D’Agostino, scuola Sampdoria, giunto in Valdera dopo un’anno a Catanzaro è nato a Gènova il 3 luglio 1992, e’alto cm.1,72 per 64 kg.di peso.

Stefano,benvenuto a Pisanews. il Pontedera ha iniziato bene, vittoria roboante col Grosseto. Qual’e’ il segreto di questo successo?

“Noi siamo partiti con tanta voglia di dimostrare cio’ che questa squadra vale e con la compatezza del nostro gruppo e con la corsa siamo riusciti ad aver la meglio sui maremmani. Poi il nostro mister Paolo Indiani e’ molto bravo sia a livello tattico e sia a tenere compatto il gruppo squadra”.

Vi aspettavate di vincere con un margine cosi largo?

“No, all’inizio ci aspettavamo una partita difficile, poi noi siamo partiti bene, abbiamo segnato due gol, loro hanno accorciato le distanze, ma poi alla fine abbiamo avuto la meglio con le reti di Arrighini e Grassi”

In questa debacle del Grosseto,c’e’ stato qualche giocatore biancorosso che ti ha positivamente impressionato?

“Se devo fare un nome direi Esposito”.

Lo scorso anno militavi nel Catanzaro. Che esperienza e’ stata?

“Una esperienza fantastica come societa’ squadra ed ambiente, una piazza calorosissima che portero’ per sempre nel mio cuore”.

Ed a Pontedera come ti stai trovando?

“Benissimodirei, societa’ sana, gente cordiale e come squadra siamo una famiglia ed e’ un gruppo giovane”.

Parlaci delle tue caratteristiche tecniche..:

“Sono un giocatore molto tecnico, mi piace stare negli spazi, uno contro uno, mettere la palla gol e segnare. Direi che sono proprio il classico numero 10”.

Passiamo a parlare del Pisa, contro cui il Pontedera giochera’ un derby provinciale…:

“Conosco la piazza di Pisa, una piazza bella e calorosa e sara’ sicuramente esaltante per noi del Pontedera venire a giocarci il derby all’Arena, dove cercheremo di dare il massimo e di fare la nostra bella figura. Poi io sono amico di Luca Rizzo,di Gianluca Sampietro e di Bruno Martella, che sono stati nel settore giovanile della Samp

SOTTO STEFANO D’AGOSTINO CENTROCAMPISTA DEL PONTEDERA CON LA MAGLIA DELLA SAMP

20130905-215040.jpg

By