Il Consiglio Comunale approva l’Odg sull’Aeroporto e chiede un incontro con Matteo Renzi

PISA – Vista la delibera n.434 approvata dalla giunta regionale il 26 maggio 2014, Vista la decisione assunta nella giornata di martedì 27 maggio di annullare la convocazione del Consiglio Regionale previsto per mercoledì 28 per esprimersi sulla delibera della giunta regionale n.434 del 26 maggio 2014 a seguito del parere redatto dall’ufficio legislativo.

Il Consiglio Comunale confermando il dispositivo contenuto nell’atto di indirizzo approvato dal Consiglio comunale nella seduta del 8 Maggio 2014, impegna il sindaco a continuarne l’attuazione così come avvenuto fino ad ora;

esprime il proprio sostegno alle iniziative intraprese in queste settimane dal sindaco di Pisa, anche nella sua qualità di presidente del Patto Parasociale di controllo della SAT Spa, a tutela di un reale progetto di integrazione dei due scali;

giudica grave e non condivisibile la decisione di “espropriare” il Consiglio regionale dalla titolarità politica sulla discussione e valutazione della delibera n.434 del 26 maggio 2014, ritenendo che a fronte di decisioni così rilevanti e delicate non possa essere in alcun modo compromessa la centralità e sovranità dell’assemblea regionale;

apprezza la riconferma della valutazione negativa da parte del Patto parasociale dell’offerta avanzata dalla Corporacion America nella seduta di ieri, e invita il Consiglio di Amministrazione di SAT nella seduta prevista per domani a confermare la valutazione negativa sulla congruità della nuova offerta.

Inoltre il Consiglio Comunale richiede alla Giunta regionale, nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti, di non procedere all’approvazione della delibera n. 434 del 26 maggio 2014, procedendo quindi al ritiro di suddetto atto al fine anche di evitare azioni legali già avviate;

impegna il Sindaco e la Giunta a richiedere congiuntamente agli altri soci pubblici coinvolti un incontro urgente al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e al Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi per chiarire quali siano le intenzioni del Governo rispetto al sistema aeroportuale toscano e quale sia la posizione in merito alla previsione di finanziamenti pubblici contenuti nel masterplan redatto da Adf per la realizzazione della nuova pista a Peretola;

ad interessare la Commissione europea rispetto alla richiesta da parte di Adf di avere un contributo statale al fine di realizzare la nuova pista, appurando se questo non sia in contrasto con le disposizioni europee e nazionali vigenti, prevenendo così il rischio di incorrere in possibili ricorsi;

ad interessare la Consob sull’iter con cui si è svolta l’Opa e se nel corso di essa, alla luce anche dei numerosi interventi avvenuti, non vi siano stati delle turbative rispetto al suo regolare svolgimento.

Approvato con voto unanime

20140530-002705.jpg

By