Il CUS ne prende 8 a Massa ed è terzultimo

Città di Massa – CUS Pisa 8 – 2 
CUS Pisa: Desantis, Principato, Birindelli, Macias, Cofrancesco, Resciniti, Randazzo, Vasarelli, Carmignani, Umalini, Franco, Frisina. Allenatore: Lami
Reti: Franco, Umalini

Brutta sconfitta per il CUS Pisa contro il Città di Massa, squadra che prima di questa gara era dietro ai cussini in classifica e che adesso li raggiunge a pari merito al terzultimo posto. Altra trasferta negativa, dunque, per la squadra di Lami, dopo la gara persa in Sardegna contro l’Atiesse della scorsa settimana.

LA GARA – Partita senza storia, con il Cherubino che non ha mai detto la sua in campo, senza mordente, mentre gli avversari sono entrati in campo con un atteggiamento totalmente diverso. Inutili i gol di Umalini e di Franco, al 13° centro stagionale. Sembra che la squadra abbia mollato e tirato i remi in barca per una stagione che era cominciata con altri obiettivi e che è finita per essere totalmente negativa.

PERICOLO – La classifica adesso presenta diversi pericoli, poiché lo Sporting Rosta, all’ultimo posto in classifica, ha vinto e adesso si trova a 5 punti di distacco dal CUS quando mancano 7 partite alla fine del campionato. Sabato alla geodetica di Via Chiarugi arriverà l’Asse Arredamenti, al secondo posto in graduatoria.

CLASSIFICA – PRATO 40, Elmas ’01 e Asso Arredamenti 31, Atiesse 30, I Bassotti 23, Castellamonte 22, Fustal Pistoia 20, Calcetto Poggibonsese 20, Città di Massa e CUS Pisa 13, Futsal Sangiovannese 11, Sporting Rosta 8.

By