Il CUS Pavia vince la 52^ regata universitaria Pisa-Pavia al photofinish

PISA – Il trofeo “Curtatone e Montanara” torna a Pavia dopo 2 anni di trionfi pisani. La vittoria è maturata nelle due manche di 700 metri del nuovo percorso, con partenza dallo scalo de’ renaioli e arrivo di fronte al Rettorato di Lungarno Pacinotti. Una vittoria al Photofinish in un vero e proprio finale thrilling, tanto che in due manche alla fine hanno prevalso i pavesi con un distacco di meno di un secondo.

LE REGATE – La sfida si è fatta subito incandescente, con una prima manche tiratissima che ha visto vincere i pavesi di pochissimo sui pisani, con il tempo di 2’11’’20 contro 2’13’’20 Nella seconda manche, molto più intensa e rapida della prima, i pisani si sono fatti valere conquistando mettendo davanti la propria imbarcazione con un margine di poco più risicato, ovvero di 1’58’’10 contro 1’59’’50 dei pavesi. Il conto dei tempi ha visto i pavesi conquistare il Trofeo “Curtatone e Montanara” per soli 6 decimi di secondo. Questi i tempi definitivi: Pavia vince con 4’10’’70 mentre Pisa chiude in 4’11’’30.

STATISTICHE – Con quella di oggi in totale si sono svolte 52 edizioni della regata universitaria. Di queste 31 edizioni sono state vinte da Pavia (16 sul Ticino, 15 a Pisa), mentre 18 sono state vinte da Pisa (10 sull’Arno e 8 a Pavia). Da segnalare che Simone Tonini, con la regata odierna, raggiunge a quota 9 regate disputate il recordman Gianluca Santi (3 regate per il Cus Pisa, 6 per il Cus Pavia).

EQUIPAGGI – Questi gli equipaggi della regata storica universitaria, a cominciare dai vincitori. Equipaggio del Cus Pavia: Matteo Mulas, Andrea Fois, Corrado Regalbuto, Iacopo Sala, Mario Cuomo, Marcello Nicoletti, Nicola Catenelli, Luca Del Prete. Timoniere Andrea Riva. Allenatore Vittorio Scrocchi. Equipaggio del Cus Pisa: Francesco Petri, Giacomo Gualerci, Simone Tonini, Gennario Agrillo, Giulio Mariani, Mirko Barbieri, Mirko Fabozzi, Luca Pesce. Timoniere Andrea Carloni. Allenatore Alessandro Simoncini. Resp. di sezione Mario Gioli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO – La Pisa-Pavia è stata preceduta alle ore 18, e seguita alle ore 19, dalle fasi preliminari e dalle finali delle selezioni regionali Toscana e Lombardia della Federazione Italiana Canottaggio. Le regate sono state commentate sui lungarni da Simona Giuntini, speaker ufficiale dell’evento. Antonio Giuntini, invece, è stato il direttore di regata. Le riprese sono state effettuate dalla troupe di Rank It Live dalla postazione dello storico Royal Victoria Hotel (si ringrazia la famiglia Piegaja). Su Rank It Live, a partire da giovedì sarà possibile trovare la differita integrale delle regate, mentre nei prossimi giorni sarà possibile rivedere la sintesi della Pisa-Pavia anche su CusPisaTV.

By