Il CUS Pisa Basket vince e si qualifica ai CNU 2015!

CUS PISA – CUS REGGIO CALABRIA 85-53
Parziali: 20-15, 47-18, 68-34
CUS Pisa: Panattoni (CUS Pisa) 6, Fiorindi (Nba Altopascio) 10, Dell’Agnello (PL Livorno) 6, Siena (Nba Altopascio) 10, Mariani (Pino Dragons) 2, Falconi (Audax Carrara) 8, Petrucci (Nba Altopascio) 3, Malvone (CUS Pisa) 12, An. Lazzeri (Audax Carrara) 6, Al. Lazzeri (Audax Carrara) 10, Bertuccelli (CM Carrara) 2, Tessitori (Folgore Fucecchio) 10. All. Forti II All. Puschi, Giaconi Acc. Magnozzi, Marazzato. Dir. Ferro.

Grande soddisfazione per il CUS Pisa Basket che stacca il biglietto per Salsomaggiore al termine della sfida di ritorno contro il CUS Reggio Calabria. La selezione di Forti è apparsa in gran forma e ha giocato una grande partita, nella quale tutti i giocatori presenti sono andati a canestro. Per il secondo anno consecutivo, dopo il bronzo ottenuto a Milano, i gialloblu si qualificano per i Campionati Nazionali Universitari.

LA GARA – Il CUS Pisa parte dal vantaggio di 14 punti ottenuto al termine della sfida di andata in terra calabra. La partenza, un po’ contratta, vede brillare nel primo quarto soprattutto Malvone e Panattoni. Il parziale si chiude col risultato di 20-15. Nel secondo quarto salgono in cattedra Fiorindi, Siena e Tessitori, con i primi due che si trovano a memoria in numerose giocate, oltre a un ottimo Alberto Lazzeri, uno dei più regolari della sfida. La squadra di Forti dilaga andando direttamente a un vantaggio di +29, lasciando agli avversari solamente 3 punti in tutto il parziale. All’intervallo è già chiaro chi sarà il vincitore. Forti fa ruotare tutta la rosa a disposizione, con tutti i gialloblu che vanno a canestro. Nel terzo quarto si rivede l’ottimo Malvone, leader di punti a canestro dei suoi. Il vantaggio sale fino a un massimo di 40 punti, ma il quarto si chiude 68-34. Nell’ultimo parziale va a canestro per l’ultima volta in questi CNU Dell’Agnello, che salterà la manifestazione universitaria di maggio per motivi di lavoro. Per lui grande plauso da parte dei compagni di squadra. La partita finisce 85-53 per il CUS Pisa, che vola a Salsomaggiore con la consapevolezza dei propri mezzi e grande voglia di vincere.

FORTI – Questo il commento di coach Forti, entusiasta a fine partita: “Siamo contenti per questo grande risultato, conquistato per il secondo anno di fila. Una vittoria costruita a Reggio Calabria e oggi consolidata e gestita tenendo il punteggio elevato. Hanno giocato tutti con attenzione e siamo felicissimi di andare a Salsomaggiore. Venderemo cara la pelle. Se noi oggi abbiamo vinto lo dobbiamo a tutte le società che hanno concesso i loro giocatori e che ringraziamo. Senza il loro benestare non avremmo raggiunto questo risultato.”

By