Il Dg Fabrizio Lucchesi a granatissimi.com: “Pisa – Salernitana sarà una gran bella partita”

PISA – Il Dg nerazzurro Fabrizio Lucchesi ha parlato al portale www.granatissimi.com della partita che il Pisa disputera’ tra sette giorni all’Arena.

Lucchesi pensa che all’Arechi si giochi il match-clou del prossimo turno: “Pisa e Salernitana sono due società importanti e che hanno un obiettivo in comune, quello di arrivare attraverso la programmazione al salto di categoria. La Salernitana rispetto al Pisa ha più risorse finanziarie, questo però non ci ha impedito di iniziare la stagione molto bene a livello anche di risultati. Si può quindi dire che entrambe stiamo rientrando alla grande nelle aspettative di inizio stagione”.

Il Pisa non si culla sul +4 e sul secondo posto in classifica: “Per quanto ci riguarda, siamo leggermente al di sopra delle premesse, ma è quanto abbiamo raccolto è ampiamente meritato. C’è tanto lavoro, sacrificio e costanza; il problema è che il campionato, si può dire, deve ancora iniziare, cioè deve entrare nel vivo. I valori verranno fuori piano piano, il difficile sarà restare in alto, noi contiamo di riuscirci”.

Ad inizio stagione il Direttore Lucchesi annunciò che se non arriverà la promozione avrebbe lasciato la piazza pisana: “Confermo queste dichiarazioni e aggiungo che se avessi capito subito i problemi e il livello di questa società, mi sarei preso un anno in più. Nel passato campionato abbiamo fatto i miracoli, stesso discorso anche quest’anno e più di così non si può fare. Detto questo non mi tiro indietro davanti alle mie responsabilità e mi impegno ancora di più, meglio di come abbiamo fatto fino ad ora”. Il Direttore sta mettendo massimo impegno, lavorando anche per il prossimo anno: “Lavorare per un club non significa fare un’attività sportiva, così tanto per fare. Voglio dire che si sta lavorando per la crescita di un’azienda, il Pisa rispetto a due anni fa ha dei giocatori importanti di proprietà e che hanno richieste in categorie superiori. Pisa è rientrata nelle trattative con le grandi piazze di Serie A e ha ricominciato un lavoro di investimento e formazione sul Settore Giovanile che ci sta dando i primi tiepidi risultati. Abbiamo messo in piedi tutto quello che serve, questa società a causa dei vari fallimenti era stata mandata sotto lo zero e adesso è ripartita. Questo è motivo di soddisfazione, per noi, per i tifosi, per la città”.

Sulla partita contro la Salernitana: “Il Pisa è una squadra giovane e dobbiamo prestare molta attenzione domenica, sappiamo che andremo ad affrontare una Salernitana che ha giocatori di grandissima esperienza che posso fare la differenza in ogni partita. Inoltre la Salernitana viene da un trend di risultati importanti, ultimo quello contro il Frosinone che era la capolista. Per noi sarà una gara importante e difficile, con un tasso tecnico molto elevato. Noi affronteremo l’avversario con grande rispetto, ma con la convinzione che con le grandi squadre abbiamo sempre fatto bene sono convinto che faremo la nostra partita. Mi auguro che sarà una partita difficile anche per la Salernitana”.

Sulla convenzione dell’Arena Garibaldi, la società neroazzurra è a buon punto, la gara non dovrebbe essere a rischio: “La società ha già un sostanziale accordo con il Comune e gli adempimenti sono stati fatti. Non rimane che la pura formalità della firma legata a tempi tecnico-burocratici. La diamo ormai per scontata e in città non se ne parla più“.

Cosa si aspetta dalla gara contro la Salernitana: “Mi auguro che sia una gran bella partita. Il Pisa vuol far bene, la Salernitana lo stesso, non sono due squadre che giocano senza obiettivi. Sara un bello spettacolo per entrambe le tifoserie”.

SOTTO FABRIZIO LUCCHESI (foto pisanews.net)

20131125-182436.jpg

By