Il Dr. Pietrini ad “Uno Mattina” parla del comportamento criminale

PISA – Torna mercoledì 19 settembre (alle 7.30) negli studi di Uno Mattina il Prof. Pietro Pietrini, docente a Pisa di Biochimica clinica e biologia molecolare clinica nonché direttore dell’Unità operativa di Psicologia clinica dell’Aoup.

Il tema sarà quello del comportamento criminale e da quanto esso possa essere determinato da fattori biologici e quanto da fattori ambientali. Il caso preso in esame stavolta è quello della recente rivolta, andata in scena nei giorni scorsi nel carcere minorile “Beccaria” alle porte di Milano, e capeggiata da un 14enne, definito soggetto altamente pericoloso dagli inquirenti e soprannominato “il piccolo Vallanzasca”. In particolare Pietrini illustrerà come gli studi dei correlati neurobiologici del comportamento umano normale e deviante abbiano aperto nuove ed interessanti frontiere. Grazie infatti alle indagini genetiche e all’esplorazione funzionale del cervello con la fMRI, è possibile cominciare a capire la complessa interazione tra geni, ambiente e cervello nello sviluppo delle funzioni mentali e delle loro patologie.

You may also like

By