Il Generale Alberto Mosca in visita al Comando Provinciale dei Carabinieri

PISA – Nella mattinata di ieri, il Generale di Brigata Alberto Mosca, Comandante della Legione Carabinieri Toscana, ha visitato il Comando Provinciale di Pisa per il consueto scambio di auguri natalizi con tutti i Carabinieri della provincia.

L’alto Ufficiale, che è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Col. Andrea Brancadoro, nel corso dell’incontro con tutti gli Ufficiali ed un’ampia rappresentanza di Comandanti di Stazione e di militari, visto l’approssimarsi del 200° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri, ha sottolineato l’importanza del ruolo della Stazione Carabinieri, che costituisce il primario presidio dello Stato nel territorio per garantire la vicinanza al cittadino. Al riguardo ha ricordato che proprio le “Regie Patenti”, atto istitutivo dell’Arma dei Carabinieri, già nel 1813 prevedevano il compito, per i militi, di “girare tra i cittadini”, a voler sottolineare cioè quella vicinanza alla popolazione che ha sempre contraddistinto l’operato dei Carabinieri.

Il Generale Mosca, dopo aver consegnato alcuni riconoscimenti ai militari distintisi in attività di soccorso e di polizia giudiziaria, ha concluso la sua visita elogiando i carabinieri di Pisa per i positivi risultati conseguiti nel 2013 e, per il 2014, ha richiesto, oltre al consueto sforzo nelle attività di servizio, un impegno ancora crescente nel sostegno alle esigenze della popolazione, quasi a farne uno slogan.

Fonte: Carabinieri di Pisa

20131218-044016.jpg

By