Il numero verde attivato dal Comune di Pisa preso d’assalto

PISA – Già venti telefonate a poco più di 24 ore dall’attivazione. Altroché se è suonato in queste ore il numero verde 800-086540 attivato dal comune per tutti le persone in quarantena e Covid positive ma anche fragili quali anziani, immunodepressi e con patologie gravi o croniche.

La cabina di regia, gestita dalla Società della Salute della Zona Pisana tramite il servizio sociale professionale e dalla Uildm Pisa, è al centro “Maccarrone” dell’amministrazione provinciale, in via Silvio Pellico: tutti i giorni a rispondere al telefono due operatori che raccolgono le richieste e le smistano alle tre associazioni di protezione civile (Croce Rossa, Misericordia e Pubblica Assistenza) impegnate nel servizio.

Sono loro, infatti, a consegnare direttamente fino alla porta di casa la spesa, i farmaci o altri generi di prima necessità. “Finora abbiamo ricevuto una ventina di chiamate– spiegano Alessandro Pecori ed Ester Usai, i due operatori della Uildm impegnati nel servizio -: un caso ha riguardato una persona in quarantena fiduciaria mentre tutti gli altri hanno interessato anziani o persone in condizione di fragilità”.

C’è bisogno di stare vicini alle persone più fragili sia pure rispettando le distanze e adottando tutte le precauzioni indicate dalle autorità sanitarie – sottolinea invece la Presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini – e iniziative di questo tipo, promosse grazie alla sinergia fra la Società della Salute e le associazioni del territorio, cui va il mio ringraziamento, aiutano sicuramente a sentirsi meno soli e alleviano un po’ le difficoltà di chi, in questo momento, fa più fatica’’.

By