Il nuovo segretario del Sindacato Carabinieri della Provincia di Pisa

PISA –Maurizio Lilli è il nuovo segretario provinciale del Sindacato Carabinieri per la provincia di Pisa.


“L’associazione di cui faccio parte è stata riconosciuta con Decreto del Ministro della Difesa del 29 luglio 2019”, afferma Lilli

Un po’ di storia recente. Com’è noto, la Corte Costituzionale, con sentenza n. 120/2018, ha dichiarato illegittimo l’art. 1475, comma 2, del Codice dell’ordinamento militare, nella parte in cui prevede che “i militari
non possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale o aderire ad altre associazioni sindacali”, invece di prevedere che “i militari possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale alle condizioni e con i limiti fissati dalla legge. Siamo quindi in attesa di un intervento legislativo definitivo in materia di associazioni militari a carattere sindacale, il cui iter legislativo è nella sua fase cruciale. Nel merito, è in discussione la PDL dell’On. Emanuela Corda presso la Commissione Difesa della Camera, il cui iter dovrebbe concludersi nel prossimo mese di luglio (Atto Camera: 875)
“.

Il Nuovo Sindacato Carabinieri – prosegue Lilli – è dotato di strutture che operano sull’intero territorio nazionale, tra cui l’ufficio contenzioso disciplinare, amministrativo e legale, ed un comitato di medicina legale e pensionistica. Maggiori informazioni sono reperibili al sito web www.sindacatonsc.it

E’ mia intenzione – conclude Maurizio Lilli – rappresentare tutti i Carabinieri della provincia di Pisa nelle materie attualmente consentite dalla legge, essenzialmente riconducibili a tematiche legate al benessere del personale e per le materie trattate dai nostri uffici nazionali. In uno spirito di collaborazione è mia volontà pormi a disposizione per qualsiasi informazione utile nel settore di mia competenza, in virtù della mia pluridecennale esperienza di servizio nell’Arma dei Carabinieri, presso la quale attualmente ricopro l’incarico di comandante del Nucleo Sicurezza e Servizi della Compagnia CC. Setaf di Pisa, inserita all’interno della base di Camp Darby“.

By