Il nuovo stadio del Pisa sarà firmato dal padre di quello della Juventus: Gino Zavanella

PISA – Costerà circa 40 milioni di euro e che portà ospitare almeno 20 mila spettatori. Allenerà una decina di geometri i quali daranno vita al progetto esecutivo.

Uno stadio tutto nuovo, di ultima generazione che costerà circa 40 milioni di euro e che portà ospitare almeno 20 mila spettatori, progettato dal ‘padre’ dello Juventus Stadium. L’architetto Gino Zavanella ha infatti scelto Pisa per ‘allenare’ una squadra di decine di geometri che seguiranno un corso di aggiornamento professionale specifico dal quale uscirà il progetto esecutivo del nuovo impianto.

“Alla fine – affermano i promotori del corso della Geosport, l’associazione dei geometri sportivi italiani – sarà il più innovativo stadio italiano. Le ‘docenze’ di Zavanella inizieranno a gennaio ed entro la metà del 2013 sarà pronto un elaborato collettivo riguardante proprio la pianificazione del nuovo stadio cittadino, un progetto articolato e dettagliato che sarà messo a disposizione del Comune e del Pisa calcio che potrà costituire da punto di partenza per gli investitori interessati a costruire il nuovo impianto”.

“I potenziali costruttori interessati a un progetto come questo devono sapere – spiega Zavanella – che sarà una struttura viva, permeata nel tessuto urbano e non una cattedrale nel deserto che si anima solo una volta ogni due settimane per ospitare le partiti. Sarà un posto dove possono trovare spazio un asilo nido, un centro di riabilitazione medica, superfici a uso commerciale che permetteranno di ripagare l’investimento fatto (la stima è di 2.200 euro per ogni posto a sedere realizzato) già in corso d’opera vendendo gli spazi sul mercato”.

You may also like

By