Il PD esulta dopo i dati elettorali

PISA – Il PD esulta dopo i dati elettorali. “Grazie a tutti, afferma Matteo Trapani – Dai dati si registra una bella attestazione in provincia e nella nostra Regione che rende vano un investimento leghista che negli ultimi anni ha puntato tutto sulla toscana.

Evidente la sconfitta a Pisa di Conti e della Lega che in poco più di due anni rappresenta la netta minoranza in città. Ora mandiamoli via dalla nostra città che ormai già in due occasioni ha confermato quanto siano stati dannosi e immobili. Un grandissimo risultato per il PD che è ovunque primo partito: siamo sulla buona strada e andremo avanti. Un grande risultato a Pisa dove il csx è di nuovo prima forza e migliora ancora il dato delle europee. Ora mancano poco più di due anni alle elezioni e questa voglia di voltare pagina e immaginare un nuovo progetto per Pisa non può che ricominciare con forza a correre. Le liste che si sono presentate unite nel csx anche qui a Pisa sono la base di questo tavolo delle idee e delle proposte insieme alle tante associazioni e cittadini. Voglio ringraziare tutti i partiti e le associazioni che hanno lavorato per questo grande risultato, i candidati e i tanti militanti che ci hanno creduto fin da subito. Sapremo fare ancora meglio, insieme,  alle prossime amministrative. Un in bocca al lupi agli eletti: avranno un gran lavoro da fare e riusciremo a farlo insieme. Il gruppo consiliare continuerà a lavorare sui temi e sul territorio con forza insieme al Partito, i tanti cittadini, le associazioni e la coalizione di csx continuando a costruire insieme da subito la nostra proposta. Pisa è una città ormai abbandonata a se stessa, con un deputato di Cascina che si aggira per le nostre vie, un’attività culturale in città ormai ferma, quartieri abbandonati, insicurezza e mancanza assoluta di investimenti. In questi anni Pisa si è isolata, il sindaco ha litigato con tutte le istituzioni e ha una giunta ormai divisa e rancorosa. Un esempio è il flop della assessora di punta della giunta Conti che fallisce miseramente, e con lei l’intera giunta. Conti dovrebbe prenderne atto e smetterla, invece di fare comunicati stampa dove si dice che va tutto bene, nel silenzio assoluto dei suoi stretti collaboratori e commissari. Dobbiamo avere coraggio a Pisa di ripartire subito in quei quartieri nei quali, durante la campagna elettorale, siamo stati e abbiamo incontrato le persone felici di rivederci strada per strada dopo tanto tempo. Anche a Pisa costruiremo insieme e con forza l’inizio di una nuova era“.

By