Il Pisa a Nocera torna al 3-4-1-2. Giovinco e Sampietro scalpitano. Crescenzi pronto al debutto da ex

PISA – Questa mattina la squadra torna al lavoro allo stadio. Continua la marcia di avvicinamento verso Nocera dove i nerazzurri domenica devono trovare i tre punti. E Cozza sta già studiando avversari e possibili cambiamenti.

Il tecnico nerazzurro tornerà al 3-4-1-2. Ci sarà il debutto del difensore Luca Crescenzi dal primo minuto con la maglia nerazzurra che tornerà da ex dopo l’esperienza in rossonero dello scorso anno e probabilmente anche un altra occasione per Giuseppe Giovinco che contro la Nocerina non può fallire. Non ci sara’ Louise Parfait per il giallo rimediato contro L’Aquila. E se Favasuli ieri mattina ha subito recuperato dalla febbre Gianluca Sampietro scalpita e si giochera con il capitano un posto da titolare a centrocampo.

Torneranno dalla squalifica Eros Pellegrini e Jevren Kosnic, Pellegrini riprenderà il suo posto a destra, mentre il “muro serbo” sembra destinato verso la panchina, in una difesa che oltre alla conferma tra i pali di Ivan Provedel, sarà probabilmente formata dal trio Crescenzi – Goldaniga – Sabato. Capitolo attacco. Arma e Napoli sembrano ormai inamovibili nello scacchiere si Cozza, quindi saranno loro ad essere impiegati contro la Nocerina.

Da segnalare l’importante riconoscimento ottenuto dai giovani nerazzurri Matteo Paccagnini e Cosimo Lenzini, impegnati ieri con la rappresentativa azzurra under 18 di Lega Pro.

SOTTO LUCA CRESCENZI CON BATTINI PRONTO AL DEBUTTO DAL 1′ A NOCERA (foto pisanews.net)

20140123-021154.jpg

By