Il Pisa espugna Nocera (2-0) per la prima volta nella sua storia. Gol di Favasuli e Arma

PISA – Il Pisa conquista la seconda vittoria della gestione Cozza, la prima nella storia al S. Francesco di Nocera dove prima di oggi non era mai riuscito a passare. Le reti portano la firma di capitan Ciccio Favasuli e di Rachid Arma. Nerazzurri a tre punti dal terzi posto.

Mister Francesco Cozza gioca con un iniziale 3-5-2. Debutto dal primo minuto per Luca Crescenzi, centrocampo a cinque con Favasuli e Mingazzini contemporaneamente in campo e fiducia in attacco al duo Arma – Napoli.

Pisa in maglia nerazzurra, Nocerina in maglia gialla con strisce orizzontali rossonere. Al 3′ Cremaschi sbaglia l’uscita che per poco non favorisce Arma, che non ne approfitta. Pochi minuti più tardi e’ la Nocerina ad avere l’occasione per andare in vantaggio con Evacuo che di sinistro manda a lato praticamente un rigore in movimento. Poco prima però Ficarrota era andato via sulla destra con Pellegrini che aveva sbrogliato una situazione pericolosa a centro area. Nel momento più difficile però il Pisa va in vantaggio. Traversone da destra di Napoli, Arma lascia a Favasuli che con il destro mette la palla sotto l’incrocio. Pisa in vantaggio.

La formazione nerazzurra però rischia in diverse occasioni di subire gol. La difesa lascia molto spazio agli avanti rossoneri che con Evacuo prima e Lepore poi vanno vicini al pareggio in almeno due – tre circostanze. La squadra di Cozza è molto lunga ma tuttavia riesce a raddoppiare al 39′ sull’asse Pellegrini – Arma. Cross dell’ex Viareggio e colpo di testa del marocchino che raggiunge quota otto reti in campionato. La prima frazione si chiude con il Pisa in vantaggio di due gol a zero.

Nella ripresa non cambia niente a livello di uomini in campo e nemmeno in quello di modulo. La Nocerina parte forte guadagnando tre calci d’angolo consecutivi che non hanno esito, ma soprattutto dimostra così come aveva fatto nel primo tempo di non aver alcun timore reverenziale nei confronti di un Pisa più quotato a livello tecnico. Due azioni da segnalare la prima a favore della Nocerina che con Ficarrotta chiama Provedel alla parata a terra, la seconda a favore del Pisa con il tiro di prima intenzione di Rachid Arma bloccata a terra da Esposito. E’ una ripresa in cui non succede più di tanto. L’espulsione di Crialese per un brutto fallo a centrocampo con la Nocerina che rimane in dieci dal 20′ e l’esordio a dieci minuti dalla fine di Matteo Paccagnini che mister Cozza butta nella mischia tra i professionisti accanto ad Arma, sono le due cose più importanti di questo secondo tempo. Non ci sono vere e proprie occasioni da gol, se non una conclusione di Micheal Cia parata a terra da Esposito e una conclusione di Lepore bloccata in due tempi da Provedel.

Il Pisa dunque vince una gara importantissima. Settimo punto della gestione Cozza, prima vittoria in trasferta, seconda vittoria dopo quella con il Barletta, in una settimana che porterà alla sfida contro il Catanzaro, molto sentita dal tecnico che si presenterà da ex a questa partita. Ma Intanto godiamoci questa vittoria…

LA FOTO SOTTO E’ TRATTA DA WILKIPEDIA.ORG

20140126-162839.jpg

You may also like

By