Il Pisa pronto ad abbracciare la città. Le parole del Dg Lucchesi

PISA – L’Ac Pisa 1909 continua a lavorare a Camp proseguendo nella attenta preparazione della sfida di campionato con la Nocerina di domenica prossima (ore 14.30). Intanto iniziano a delinearsi i contorni dell’appuntamento di sabato mattina quando mister Pane sosterrà assieme alla sua squadra la consueta seduta di rifinitura nell’eccezionale scenario di Piazza Vittorio Emanuele alle ore 9.45. La partenza per il centro città dallo stadio è prevista per le 9.30.  Presenti al singolare appuntamento anche le telecamere di Sky, Mediaset e Rai.

Il Direttore Generale Fabrizio Lucchesi  (nella foto di Massimo Ficini con il presidente Battini) commenta l’evento di sabato e quello di domani all’Arena e traccia un bilancio sul Pisa fino a questo momento,  attraverso il nostro portale: “E’ un evento singolare che in Italia non ha eguali. Saremo i primi a farlo e ne siamo orgogliosi. Un evento senza Polizia, senza fili spinati e con la possibilità di fare il tifo per i nostri tifosi” La città avrà la possibilità di stringersi intorno alla squadra, prima di una partita importante come quella di domenica con la Nocerina”.

La giornata di venerdì prevede la presentazione di “Stadi d’Italia” e il Tour dell’Arena. Iniziative che incrementano l’entusiasmo…

“Un occasione per socializzare e far sentire il pubblico vicino ai colori nerazzurri. Carla Battini, la figlia del presidente presenzierà alla presentazione del libro e poi ci sarà un vero e proprio Tour all’interno dell’Arena. Un iniziativa anche questa singolare perchè pemetterà alla gente di vedere in ogni sua sfaccettatura gli spogliatoi, il tunnel e le scalette che portano al terreno di gioco”.

Tornando al campo, il Pisa gioca secondo lei il miglior calcio della Lega Pro come risulta da alcune statistiche?

“Siamo indubbiamente una delle squadre più in forma del torneo, ma otto partite sono poche per dare un termometro esatto dei valori delle squadre in questo momento. Una fotografia esatta del campionato la potremo fare solo alla fine del girone di andata”.

By