Il Pisa torna bello di Coppa: 3-1 al Viareggio e finale ipotecata

VIAREGGIO – Il Pisa vince 3-1 a Viareggio e ipoteca la finalissima di Coppa Italia Lega Pro. Il ritorno all’Arena del 24 febbraio a parte sorprese sarà una pura formalità. Un doppio Scappini e il ritorno al gol di Perez hanno permesso al Pisa di giocare sottotono e con un uomo in meno la ripresa. 

Semifinale di andata di Coppa Italia Lega Pro nell’ennesima sosta del girone B di Prima Divisione. Bianconeri e nerazzurri si tuffano nell’altra competizione nazionale. Diverse modifiche da parte di mister Pane rispetto alla sciagurata prestazione di Barletta. Pugliesi torna in porta. Rozzio e Colombini sono le novità in difesa con Carini centrale e Pedrelli esterno basso del 4-4-2. A centrocampo fuori Buscè Rizzo e Benedetti sono gli esterni con Barberis e Mingazzini nella zona nevralgica del campo. Davanti l’inedita coppia Perez-Scappini. Il Viareggio risponde con il solito 3-5-2 che naturalmente con gli schemi di mister Cuoghi varia parecchie volte durante il match con Magnaghi e Gerevini coppia d’attacco con Calamai a sostegno delle due punti. Non ci sono Lamorte per infortunio e Giovinco per scelta tecnica. Il nuovo acquisto di ritorno a Viareggio, Martella, parte dalla panchina. Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Arbitra Ros della sezione di Pordenone. Più di un centinaio i tifosi del Pisa arrivati dalla città della Torre per sostenere la propria squadra. Ricordiamo che la partita si gioca nell’ottica del doppio confronto. Al termine delle due sfide vigono le regole delle Coppe europee, con i gol segnati in trasferta che valgono doppi.

Il primo tempo. La fase iniziale della gara è totalmente di studio, con il Pisa (in maglia rossa) che cerca di venire in avanti fraseggiando, ma non trova sbocchi. I due portieri non sono mai impegnati e per veder il primo tiro in porta bisogna attendere il 13′ quando Magnaghi su una punizione dal limite lambisce la traversa. Un minuto più tardi (14′) il Pisa però passa in vantaggio alla prima vera sortita offensiva. Duetto sulla sinistra con Benedetti che di tacco serve l’accorrente Pedrelli che effettua un cross al bacio per Scappini che sotto misura mette alle spalle di Furlan: Pisa in vantaggio e quarto gol per Scappini in Coppa Italia. Il Viareggio risponde a folate. Il Pisa subisce la velocità del Viareggio che al 17′ va vicino al pari con Colombini che in extremis ferma Magnaghi. Al 20′ è ancora pericoloso il Pisa con Perez che controlla al limite va al tiro con il sinistro che Furlan blocca a terra. Poco dopo viene ammonito Benedetti, ma il Pisa è in palla e lo si vede e al 27′ arriva il raddoppio su una splendida azione manovrata. Barberis mette in mezzo da destra Perez gli restituisce la sfera ed il sinistro del numero dieci in maglia rossa viene respinto da Furlan. Sulla traiettoria della sfera c’è Scappini che sotto misura di piatto destro mette alle spalle del portiere viareggino: 2-0. Il Viareggio è in difficoltà, il Pisa sfiora il 3-0 in contropiede con il duetto tra Perez e Scappini con quest’ultimo che con il sinistro impegna Furlan a terra. Al 39′ è ancora Scappinic che si libera e per un soffio Perez a cui non arriva la sfera. Ma al 44′ arriva il terzo gol del Pisa: cross di Rizzo per Perez che gira in porta e questa volta realizza la rete del tris. Siu va al riposo con il Pisa avanti per 3-0 sul Viareggio.

Il secondo tempo. Mister Cuoghi cambia ben tre elementi ad inizio ripresa ridisegnando la squadra. I bianconeri sono pericolosi in un pasio di circostanze con Giovinco (3′) e con un colpo di testa di Fiale su angolo dello stesso Giovinco. Il Pisa però non è quello della prima frazione. La stanchezza si fa sentire. Pedrelli, Barberis e Perez finiscono un pò ingenuamente sul taccuino del Sig. Ro. Al 16′ viene espulso Barberis per un fallo ingenuo. Nerazzurri in dieci che soffrono il Viareggio che va vicino al gol con Calamai che di sinistro lambisce la traversa. Al 22′ entrano Buscè e Sbraga per Scappini e Rozzio. Al 32′ Rizzo non ce la fa a proseguire per una botta dopo un contrasto. Entra Massimo Lucarelli in campo. Un giocatore utilizzato poco da mister Pane in campionato. Nel finale il gol del Viareggio (45′) Martella va via sulla sinistra, mette in mezzo per Giovinco che da due passi mette in rete: finisce 3-1 

You may also like

By