Il Pontedera cala il tris al Barletta e aggancia il Pisa in graduatoria

PONTEDERA – Il Pontedera batte il Barletta per 3-1 e aggancia il Pisa a quota 46. I granata chiudono la contesa gia’ nella prima frazione di gara.

Indiani ripropone di nuovo titolare Pera a formare il tridente offensivo con Grassi e Arrighini, mentre Regoli e Settembrini si accomodano in panchina.Il Barletta si presenta con il solo La Mantia davanti.I pugliesi si fanno vedere con un cross di D’Errico respinto con i pugni da Ricci.I biancorossi riescono ad affondare sulla destra dove grazie ad un traversone al 6’ si procura il primo angolo.Il primo vero pericolo è portato da La Mantia che servito in corsa da D’Errico calcia decisamente alto .Il Pontedera risponde con Pera che favorito da un rimpallo si presenta solo in area con Arrighini marcato da Bijimine,il sinistro viene deviato con i piedi da Liverani per il corner da cui nascerà il rigore.Solita pennellata di Grassi e Di Noia viene steso,l’arbitro è lì a 2 passi e assegna il penalty che il fantasista granata trasforma spiazzando Liverani.Stavolta alla prima opportunità dopo 10 minuti i ragazzi di Indiani fanno centro.Seconda conclusione e raddoppio;siamo al 16’rilancio difensivo Arrighini appoggia di testa per Grassi che si inserisce in piena area,vince un rimpallo con Bijimine e supera con un pallonetto in uscita l’estremo difensore ospite.Passano 3 minuti e c’ è una doppia possibilità per Pera; nuovo appoggio di Arrighini di testa su ripartenza con Grassi che serve Pera che si coordina male e da pochi metri spara nettamente a lato.L’ex attaccante del Poggibonsi si riscatta pochi secondi dopo ricevendo un assist di testa lascia partire dal limite una conclusione a giro che scheggia la traversa con l’estremo difensore avversario immobile.Di Noia subito dopo viene anticipato all’ultimo momento dalla difesa avversaria.Granata completamente padroni del campo,anche se La Mantia con rari spunti riesce da solo a creare qualche grattacapo alla difesa locale.Il Barletta viene messo costantemente in crisi dalla rapidità dei ragazzi di Indiani che danno la sensazione di avere un altro ritmo e di poter creare la superiorità numerica sia sulla trequarti che sulla destra con gli spunti di Pera ,Arrighini e Grassi assistiti a dovere da Di Noia e Verruschi.Al 32’ ci prova Bartolomei dal vertice sinistro con una bordata che esce di un soffio.L’azione più insidiosa del Barletta al 34’ con cross di D’Errico,Ricci costretto alla deviazione bassa e salvataggio in extremis di Pezzi su un avversario.I pugliesi accennano ad una timida protesta per un presunto fallo di mano di Bartolomei durante il proseguo dell’azione.Il finale di tempo è di marca biancorossa con la squadra di Carrara che guadagna qualche angolo e su uno di questi Bijimine,lascia incorna da sotto porta ma la sfera supera la traversa.Gol sbagliato gol subito è il 42’ quando Pera suggerisce di prima a Grassi che sfrutta il molto spazio concesso sulla destra e serve un rasoterra perfetto per Arrighini che comodamente segna il 3 a 0 a porta quasi sguarnita. Si chiude qui la prima frazione con un frastornato Barletta.

Inizio della ripresa e dopo 3’ prima opportunità per il Pontedera triangolazione volante Grassi-Arrighini con quest’ultimo che si invola saltando il portiere avversario che si scontra con un suo compagno in modo grave e l’arbitro ferma il gioco prima che il bomber granata concluda a porta vuota.Lo stop dura diversi minuti e si rende necessario l’intervento dell’ambulanza.Mentre Liverani si riprende, Di Bella esce in barella e viene sostituito da Campagna.Si riprende e la compagine ospite accorcia le distanze con La Mantia che approfitta di un passaggio di Ilari e vince il contrasto con Gonnelli ultimo uomo,l’attaccante ha tutto il tempo di controllare e battere Ricci in uscita disperata al 10’.Altro pericolo un minuto dopo portato da Campagna che dopo una sgroppata si allarga per effettuare un sinistro altissimo.Indiani cambia per un colpo subito Di Noia con Settembrini . Altra giocata di Grassi che lancia Pera che controlla benissimo e cerca con un cross radente Arrighini in piena area,l’anticipo di un avversario frutta il primo corner dei locali nella ripresa che non avrà esito.Al 23’ Arrighini tenta la deviazione su un cross ma colpisce male.Fioccano gli angoli da ambo le parti:dopo un salvataggio in extremis di Pezzi ,Ricci è costretto ad una ribattuta di pugno su corner.Il Pontedera soffre e lascia troppi spazi alla squadra di Carrara che manovra con più disinvoltura grazie a La Mantia,salito in cattedra nella ripresa grazie al cambio di posizione.L’attacante pugliese è maggiormente assistito da Campagna,positivo il suo impatto sulla gara,oltre a sfruttare gli inserimenti di D’Errico senza dubbio tra i migliori dei suoi.Lo stesso D’Errico al 33’ semina il panico nella difesa granata ma nessuno raccoglie il suo invitante suggerimento.I pugliesi comunque qualche spazio sono costretti a concederlo e i ragazzi di Indiani trovano spesso varchi sulla destra da dove nascono 2 ghiotte occasioni che non si concretizzano per errore nell’ultimo passaggio,chiamando Liverani ad un doppio e provvidenziale intervento.Al 37’ ultima sostituzione pontederese,Pera si prende gli applausi del pubblico e fa spazio a Luperini centrocampista di contenimento.Nei minuti conclusivi il Barletta sembra aver perso la spinta propulsiva e i granata padroni del campo.Al 40’ si infortuna Grassi e Carrara ne approfitta per cambiare Ilari con Cicerelli.L’arbitro concede 8 minuti di recupero dove da segnalare c’è solo un sinistro alto a giro di Grassi , dopo un affondo su preciso lancio di Caponi.Arrighini prima della fine lascia il campo per l’ingresso di Scicchitano.Finisce 3 a 1 per il terzo successo consecutivo del Pontedera che raggiunge quota 46 ipotecando i play off,grazie alla contemporanea sconfitta del Grosseto,oltre a mantenere una flebile speranza di raggiungere uno dei primi 5 posti.Domenica la difficile trasferta a Perugia da affrontare con la tranquillità di chi non ha niente da perdere,prima della chiusura stagionale con il Gubbio al “Mannucci”.

SOTTO GIGIO GRASSI DAL DISCHETTO (foto pisanews.net)

20140406-194735.jpg

By