Il Prefetto Francesco Tagliente: “Parole di fiducia da parte del Ministero dell’Interno”

PISA – Ci sono state parole di fiducia da parte del Ministero dell’Interno verso il  Prefetto di Pisa Francesco Tagliente: “E’ stata assicurata un’assoluta collaborazione in caso di bisogno, noi intanto collaboriamo con tutte le forze e cittadini sul territorio”.

Negli ultimi nove mesi nell’area della stazione ferroviaria ci sono stati 21 arresti. “Il Ministero dell’Interno mi ha assicurato assoluta collaborazione ogni volta che ce ne sarà bisogno, ma noi proveremo comunque a dare risposte ai pisani così come stiamo già facendo per garantire sicurezza a loro e ai tanti turisti che visitano la città. E lo faremo insieme ai pisani, ascoltandoli e studiando azioni mirate alle necessità del momento. Il messaggio che vogliamo dare è quello di un lavoro sinergico di forze dell’ordine, polizia municipale e istituzioni locali per presidiare il territorio, lavorando contestualmente sulla repressione dei reati e sulla prevenzione degli stessi. Per questo i dispositivi che attueremo saranno modulati ogni volta secondo le contingenze del momento, rimodulandoli, anche con unità di rinforzo, sulla base delle segnalazioni e delle richieste ricevute nel corso degli ultimi incontri con i rappresentanti dei cittadini e delle categorie economiche”.

In particolare, ha fatto notare il questore Giancarlo Bernabei, il potenziamento dei servizi antiborseggio “con la nascita di un’unità specializzata che in modo strutturale si occupa di questo fenomeno ha determinato un netto calo delle denunce”.

Bene anche il contrasto allo spaccio di stupefacenti e agli altri episodi di microcriminalità, ha aggiunto il comandante provinciale dei Carabinieri, Gioacchino Di Meglio, “con 21 arresti negli ultimi 9 mesi solo nell’area della stazione ferroviaria”. Infine, Guardia di Finanza e Polizia Municipale hanno ricordato “la guerra all’abusivismo commerciale con il sequestro di decine di migliaia di articoli contraffatti. Per favorire l’accessibilità ai servizi – ha concluso Tagliente – metteremo in campo un partenariato territoriale, intensificando gli incontri con associazioni delle categorie economiche e cittadini per favorire risposte mirate sulla sicurezza in base alle esigenze che ci vengono di volta in volta rappresentate”.

You may also like

By