Il Prefetto Tagliente: “Le donne devono sentirsi sicure delle istituzioni”

PISA – Il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente è intervenuto al Convegno sulla violenza contro le donne dal titolo “Ti voglio bene da morire”.

 

“Le donne vittime di reati di genere devono sentirsi rassicurate dalle Istituzioni, Amministrazioni e Agenzie di controllo sociale, che negli ultimi tempi stanno mettendo in campo, in forte sinergia, tutte le iniziative finalizzate a garantire sempre maggiore accessibilità, disponibilità e riservatezza, congiunte ad una risposta idonea ad assicurare giustizia e protezione”

“C’è consapevolezza che gli strumenti offerti dal nostro legislatore sono rilevanti e significativi, ma a volte insufficienti a rendere giustizia alle vittime di questi terribili reati, se non utilizzati congiuntamente al sapere degli studiosi delle scienze comportamentali ed alla professionalità dei rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti coinvolti, a vario titolo, nelle fasi di prevenzione e repressione degli abusi e nei percorsi di tutela e di recupero delle donne che hanno subito una violenza” ha proseguito il Prefetto, aggiungendo che “Su questo versante, benché siamo già molto avanti, anche grazie ad un’adeguata specializzazione delle Forze di Polizia – pensando alle 115 vittime nel 2012 uccise dal compagno o dall’ex – dobbiamo ritenerci non soddisfatti dei risultati ed impegnarci tutti insieme a fare sempre di più e meglio, per ridurre il fenomeno della violenza di genere e il disagio delle vittime”.

You may also like

By