Il Prefetto Tagliente: “Migliora la sicurezza della nostra città, ma possiamo fare ancora meglio”

PISA – Il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente fa il punt0 sulla sicurezza della nostra città, evidenziando il grande miglioramento e la maxi-operazione di ieri che ha permesso ai militari dell’Arma dei Carabinieri di sequestrare oltre 2 quintali di cocaina.

Le parole del Prefetto. “Complimenti e grazie alle forze di polizia. Il sequestro di oltre 2 quintali di cocaina purissima effettuato dai Carabinieri e le ultime operazioni di contrasto dei reati predatori con significativi risultati ci aiutano a dare una lettura diversa ai dati pubblicati dal Sole 24 Ore sulla condizione della sicurezza nella provincia di Pisa”. Lo afferma in una nota il prefetto di Pisa, Francesco Tagliente. “Mi auguro – aggiunge – che l’attività di prevenzione e le continue operazioni di contrasto al crimine con arresti, denunce e sequestri, negli ultimi mesi sempre più incisive, riescano a influire sulla percezione della sicurezza da parte di operatori commerciali, cittadini e turisti”.

Numeri. I dati diffusi dalla prefettura pisana sui reati predatori, nei primi nove mesi dell’anno, rispetto allo stesso periodo del 2011, fanno emergere un calo generale dei furti del 3,48%. In particolare, i furti in appartamento sono diminuiti dell’11,95% mentre i borseggi calano del 2,48%. Si registra, inoltre, una generalizzata diminuzione dei furti di ciclomotori (- 11,15%), motocicli (- 25,93%) e auto (- 17,51%). Sono, invece, aumentati gli scippi del 5,31% e le rapine dell’11,76%, soprattutto nelle abitazioni e per strada, mentre diminuiscono quelle in banca e negli esercizi commerciali. “I risultati, anche se positivi, non ci soddisfano – conclude Tagliente – e il nostro impegno deve essere quello di garantire sempre più elevati livelli di sicurezza”.

By