Il Presidente Carlo Battini alla fine della gara Pisa – Grosseto

PISA – Quanto accaduto il sala stampa a fine gara in riferimento alla volontà di Pagliari di fare chiarezza sul clima pesante che avvolge il suo gruppo, il presidente Carlo Battini prova a stigmatizzare e dichiara di essere soddisfatto ad oggi per quanto fatto dal Mister e dal suo gruppo visto che la squadra è seconda in classifica.

Nello specifico ed incalzato dai molti giornalisti presenti dichiara”Sto investendo molto in questa squadra e vorrei chiudere in bellezza l’annata. Non so bene cosa sia successo negli spogliatoi, ho sentito solo una grande confusione ed urla. Vedremo da lunedì cosa fare e che decisioni prendere, io non voglio esonerare nessuno questo deve essere chiaro, anche perchè siamo secondi in classifica. Voglio solo sperare di risolvere i vari dissidi e problematiche in settimana con gli interessati, ma pretendo da tutti professionalità e che ognuno rispetti il proprio ruolo. Io sono il Presidente e faccio il Presidente, Pagliari è l’allenatore e dipendente di questa società.” Che comunque nell’aria ci fosse qualche problema si era già capito in settimana ed infatti Battini ammette: “In settimana Pagliari, che ha un buon rapporto con mia moglie Anna, ha voluto parlare ocn lei per chiarire alcune cose e speravo che la cosa fosse finita. Poi stasera questa accelerata che proprio non mi aspettavo. Se nello spogliatoio c’è stata qualche critica o qualche commento forse era meglio parlarne tra di noi, come faremo comunque nei prossimi giorni. Cerchiamo però di tenere i toni bassi perchè siamo professionisti.” E concludendo il suo intervento ammette:” Oggi avevamo davanti una partita ostica perchè so che il tecnico del Grosseto aveva già le valige pronte per un esonero, quindi sapevo che sarebbero venuti qui per vincere e noi invece con troppi infortuni da smaltire e con un gruppo che ha saputo adeguarsi alle mancanze disputando anche una buona partita.”

By