Il presidente Carlo Battini a Pisanews.net sui gironi: “Ci sentiamo penalizzati. Sono due gironi non equi. La società si farà sentire nelle sedi opportune”

PISA –  C’è delusione da parte del presidente nerazzurro Carlo Battini contattato telefonicamente dalla redazione di Pisanews.net, subito dopo la composizione dei gironi. Il Pisa ancora una volta e’ stato inserito nel girone B. E il patron nerazzurro non è certo felice…

“Ancora una volta siamo finiti nel girone piu’ duro – esordisce Battini – i gironi non sono stati molto ponderati per le forze che ci sono nelle varie squadre. Il nostro girone e’ molto più difficile. Ma io lo immaginavo. Sono due gironi non equi per diversi motivi

Ci saranno spese ingenti di trasferimento – continua Battini – e noi ci faremo promotori di fare una richiesta perché ci vengano rimborsate da parte della Lega le spese di trasferta che anche in questa stagione saranno molto alte”

Battini parla di un girone tecnicamente difficile: “Ci vuol poco per capire quanto sia piu difficile il girone B rispetto a quello A. Basta pensare solo ai chilometri in più che faremo in più per andare a giocare. Mentre le squadre del girone Nord potranno far tutto nella giornata, noi abbiamo viaggi di oltre 1.000 chilometri da fare ogni qualvolta ci sposteremo a parte le trasferte vicine, che anche quest’anno saranno davvero poche. Il Pisa 1909 si sente penalizzato per la composizione di questi gironi e ci faremo sentire nelle sedi opportune”.

Il patron nerazzurro pero’ tiene a sottolineare che la squadra c’e’ e puo’ far bene: “Abbiamo allestito una buona squadra che potra’ giocrasela con tutti. Stiamo ultimandola per fare bella figura anche contro queste corazzate che andremo ad incontrare. Qualcosa bisognerà fare in difesa. Stiamo lavorando per fare acquisti che faranno al caso nostro”.

SOTTO IL PRESIDENTE DELL’AC PISA CARLO BATTINI (Foto pisanews.net)

20130805-181735.jpg

By