Il Presidente Carlo Battini:”Siamo tra le 7-8 squadre migliori del girone”

PISA – La vittoria ritrovata riporta serenità e fiducia nel cammino che il Pisa potrà e dovrà riprendere dopo il recente periodo poco felice. Così Carlo Battini intende ridare carica all’ambiente sottolineando come il girone sia caratterizzato da un gruppetto di 7-8 squadre più forti tra le quali si trova anche il Pisa, e che tornare in alto è possibile, basta ritornare a credere nel progetto inizialmente intrapreso dalla società.

Che partita è stata quella di oggi Presidente?

“L’unica cosa che oggi è andato molto bene credo sia stato un primo tempo molto valido, poi forse siamo stati meno cinici del normale sciupando troppe occasioni. La cosa importante è però il fatto che i tre punti guadagnati oggi ci permettono di avvicinarci ai primi posti della classifica e dobbiamo prepararci psicologicamente molto bene alla gara di lunedì prossimo.”

Che partita si aspetta contro il Perugia?

“Vi ricordo che all’andata proprio quando andammo a Perugia tutti ci davano per spacciati, pensando che il Perugia ci avrebbe sconfitto pesantemente, visto che al tempo era la squadra corazzata del girone. Sappiamo invece come andò a finire quella partita e più che altro ad oggi invece di corazzate ne sono venute fuori altre ed io direi che ce ne sono circa 7 -8 di squadre che possono ambire all’alta classifica ed il Pisa è una di queste. Vi ricordo che siamo stati in vetta alla classifica con grande merito, quindi con gli innesti voluti dal Mister, credo che possiamo continuare a credere al progetto che ci eravamo prefissati inizialmente.”

 Soddisfatto dell’andamento del mercato che si è concluso?

“Abbiamo preso due ottimi elementi proprio all’inizio del mercato invernale rispondendo a precise indicazioni del Mister ed abbiamo poi messo in uscita alcuni giovani che qui a Pisa non trovavano molto spazio e che invece volevano giocare di più. A qualche giovane sul quale investiamo come ad esempio Strizzolo, abbiamo addirittura allungato il contratto e dato  in prestito affinchè possa giocare maggiormente, altri come Carroccio e Lanzolla hanno trovato soluzioni per loro ottimali e siamo stati lieti di averli accontentati. Adesso il gruppo è composto da 19 giocatori più i portieri, quindi credo che sia un numero più che congruo per affrontare il campionato, pensiamo che nella partita odierna tra squalificati e infortunati qualcuno purtroppo è dovuto finire in tribuna.”

Questa vittoria è importante per girare pagina dopo l’ultimo periodo non felice per i nerazzurri?

“Abbiamo avuto un periodo non positivo e per capire cosa è accaduto e come superarlo, dobbiamo fare tutti le giuste riflessioni a partire anche dall’allenatore e dai vari protagonisti chiamati in causa la domenica. Vorrei che ci fosse più entusiasmo e che tutti si capisse che dobbiamo motivare maggiormente l’ambiente perchè alcuni obiettivi sono ancora alla nostra portata.”

By