Il prossimo avversario: la Salernitana. I granata sono in grande forma e ieri hanno sconfitto la capolista Frosinone e domani sono impegnati nella gara di Coppa con l’Ischia

PISA – Nemmeno il tempo per godersi i tre punti conquistati con il Frosinone, che all’orizzonte c’è una nuova sfida ufficiale per la Salernitana, prossima avversaria del Pisa domenica prossima 1 Dicembre all’Arena. I granata saranno impegnati nella gara di Coppa Italia di Lega Pro contro l’Ischia (Seconda Divisione) che ieri ha battuto il Tuttocuoio per 2-0 e sta facendo bene nel proprio campionato.

Dall’avvento di Perrone sulla panchina granata (il tecnico e’ ritornato alla guida dei granata dopo la parentesi dello scorso anno subentrando all’ex allenatore del Latina Sanderra) la squadra campana ha cambiato marcia. Ieri e’ riuscita a battere la capolista Frosinone proprio al fotofinish su un campo al limite della praticabilità e mantenendo inviolata la propria porta al cospetto dell’attacco più forte del campionato. La rete e’ stata realizzata a tre minuti dal termine da Mendicino, andato a segno per la seconda volta consecutiva dopo la rete realizzata al Catanzaro. Tre le sue file la squadra campana ha anche giocatori del calibro di Montervino che ha già affrontato il Pisa quando vestiva la maglia del Napoli e soprattutto Guazzò che ha realizzato sin qui nove gol (uno solo dal dischetto del rigore)

All’Arena domenica prossima dunque scenderà una squadra in salute, capace di pareggiare due settimane fa su un terreno difficile come quello di Catanzaro, segnando due gol ad una difesa, quella calabrese, che si è’ rivelata sino ad ora una delle migliori del torneo.

Si attende per domani la decisione sulla squalifica di Pasquale Foggia estroso centrocampista ex Lazio (la Salernitana ha fatto ricorso sul suo stop). Il Pisa si ritroverà di fronte un ex dal recente passato, Andrea Sbraga che in questo scorcio iniziale del campionato ha avuto poche possibilità di mettersi in mostra, ma domani dovrebbe scendere in campo nella gara di Coppa contro l’Ischia.

La ripresa della preparazione per gli uomini di Perrone è prevista per domani, vigilia del match di Coppa. Si prevede un ampio turn-over per Perrone che farà scendere in campo i giocatori che finora sono stati impiegati di meno. Il tecnico punta a conservare i cosiddetti titolari per la gara contro i nerazzurri: Montervino, Mendicino, Tuia, Ricci (uscito in seguito ad una botta), Perpetuini potrebbero restare a riposo.

IL TABELLINO DEL MATCH

SALERNITANA – FROSINONE 1-0

SALERNITANA (4-4-2): Iannarilli; Luciani, Siniscalchi, Tuia, Piva; Montervino, Capua, Perpetuini, Ricci (21′st Gustavo); Guazzo, Mendicino (44′st Sbraga). A disp.: Berardi, Chirieletti, Volpe, Mounard, Ginestra. All. Perrone.

FROSINONE (4-4-2): Zappino; Ciofani M., Russo, Blanchard, Crivello (44′st Carrus); Gessa (24′st Aurelio), Altobelli (44′st Cesaretti), Gucher, Paganini; Ciofani D., Curiale. A disp.: Mangiapelo, Formato, Menicucci, Savone. All. Stellone.

ARBITRO: Cifelli di Campobasso

RETE: 43′st Mendicino (S)

AMMONITI: Tuia (S), Gessa (F), Capua (S), Crivello (F), Curiale (F), Gucher (F), Ciofani M. (F)

NOTE: cielo coperto, terreno pesante ed in pessime condizioni. Minuti di recupero: 0′pt, 4′st. Angoli: 9-1. Spettatori: 6952 compresa la quota abbonati per un incasso non comunicato.

20131125-113813.jpg

By