Il punto sulla seconda giornata di Lega Pro Girone B

Perugia capolista, solitario dopo due giornate, seguito tuttavia da un agguerrito Pisa che strappa un punto nella difficile trasferta pugliese.

 

Nella seconda giornata di Lega Pro girone B  solo il Perugia è a punteggio pieno, avendo espugnato il campo del Barletta, prossimo avversario dei nerazzurri. Dopo il successo di  lunedì scorso contro il Benevento  a soli cinque giorni di distanza, conquista altri tre punti importanti per la classifica. Una prestazione non eccezionale dei perugini che tuttavia nel momento migliore degli avversari, ha saputo colpire  trovando il goal della vittoria con Politano, al termine di un perfetto contropiede degli uomini di Battistini.

Altro colpo importante quello dell’Avellino vittorioso a Carrara, che dopo il pareggio casalingo rimediato all’esordio contro il Prato, si fa valere allo stadio Dei Marmi con un goal di Biancolino su rigore, profittando del fatto che dal 52° la Carrarese resta in dieci uomini.

Vittoria del Gubbio in casa contro il Frosinone con goal di Scardina sul finale, che carica l’ambiente in vista del derby prossimo contro il Perugia capolista.

Anche il Pisa insieme ad Avellino e Gubbio, si mantiene ai piani alti della classifica grazie ad un pareggio acciuffato sul finale con un bel goal di Rizzo.

Prima vittoria per Benevento, Latina e Paganese che guadagnano i primi tre punti rispettivamente contro il Viareggio, Catanzaro e Sorrento. In particolare l’atteso derby campano si è concluso a favore dei padroni di casa con una doppietta di Fernandez, rispettivamente al 14′ e 59′.

L’unico pareggio a reti inviolate tra Nocerina e Prato che si fermano a quota 2 punti.

Chiude la classifica la Carrarese della Presidentessa Seredova e il Barletta, che dopo la sconfitta in trasferta a Catanzaro, perde anche sul proprio terreno di gioco contro la capolista Perugia.

By