Il punto sulla terza giornata del girone B di prima Divisione

Dopo il pareggio del derby toscano giocato venerdì scorso tra Viareggio e Prato, oggi è andato in scena la terza giornata del campionato di Lega Pro. Nel girone B di Prima Divisione si registrano 5 vittorie delle quali due fuori casa, guadagnate rispettivamente dal Benevento a Catanzaro, e dal Latina a Nocera, e tre pareggi, con complessive 19 reti siglate. Unica squadra a punteggio pieno è il Perugia che fa suo il derby umbro contro il Gubbio con un classico 2 a 0 con un goal per tempo di Di Tacchio e dell’ex ternana Tozzi Borsoi. Sia il Benevento che il Latina con questa vittoria fuori casa si portano al secondo posto in classifica a soli tre punti dalla capolista Perugia.
Pareggio anche nel derby campano Avellino Paganese finito 1-1 con goal di Castaldo (A) nel primo tempo, e risposta di Girardi (P) sul finale. Da segnalare che la partita molto sentita è terminata in 10 contro 9 con due espulsioni a danno della Paganese proprio al termine di gara.
Scoppiettante pareggio all’Arena Garibaldi di Pisa tra i nerazzurri e il Barletta; i padroni di casa per due volte in vantaggio con Perez (P) si fanno raggiungere dai pugliesi con goal prima id Barbuti e poi di La Mantia, permettendo alla propria squadra di guadagnare il primo punto in classifica dopo aver rimediato nelle prime due giornate due sonore sconfitte.
Vittoria del Frosinone contro l’Andria per 2 a 1; la squadra di casa trova due goal nel primo tempo con Ganci e Carrus (su rigore) ma sul finale l’Andria accorcia le distanze con un goal di Lanteri.
Ancora a zero punti la Carrarese che esce sconfitta dal campo del Sorrento vittorioso per 2 a 0 con goal di Zanetti e Corsetti sul finale di gara.

By