Il Sindaco ricorda Giampaolo Testi nel giorno dei suoi funerali: “Era una presenza di riferimento per la città”

PISA – Oggi, 28 Luglio,  si sono celebrati i funerali di Giampaolo Testi nella chiesa di San Pio X nel quartiere di Gagno.

“Lo abbiamo salutato con commozione e grande rimpianto – ha detto il Sindaco Marco Filippeschi, l’età non gli aveva tolto davvero niente della sua vivacità intellettuale, del suo acume speciale. Neppure aveva attenuato la volontà di coltivare le sue grandi passioni, che lo hanno spinto a dare alla sua città contributi di cultura, di storia e di autostima di grande valore. La politica lo aveva conosciuto a lungo come esponente di spicco del Partito repubblicano, come militante e come consigliere comunale – ha proseguito il primo cittadino – La sua personalità speciale e il suo protagonismo per Pisa ne hanno fatto una presenza di riferimento per tutti. Per il nostro Teatro, per la lirica soprattutto, sua grande competenza e amore, era sempre rimasto animatore e consigliere, critico e propositivo. Giampaolo Testi ha dato molto alla sua Pisa e ci lascia il patrimonio di tanto suo impegno e di bellissimi ricordi, anche quelli della sua arguzia e della sua simpatia, interprete e testimone del nostro passato con vitalità e mente da giovane. Abbiamo molte ragioni per dovergli riconoscenza e per continuare anche in suo nome i percorsi che ci ha aperto”.

sotto Giampaolo Testi foto tratta da pisainformaflash.it

20140728-184030.jpg

By