Il Tar dà ragione al Comune: via le bancarelle da Piazza Duomo

PISA – Il Comune potrà procedere allo spostamento delle bancarelle di Piazza dei Miracoli. Il Tar infatti ha dato ragione al Comune.

Niente da fare quindi per i bancarellai di Piazza dei Miracoli che avevano presentato ricorso contro l’ordinanza di sgombero dell’amministrazione comunale.

Via allo sgombero. A questo punto l’amministrazione, che aveva sospeso lo sgombero in attesa del pronunciamento del Tar, nonostante il termine ultimo fosse lo scorso 12 gennaio, può procedere con lo spostamento coatto delle attività commerciali, mentre gli esercenti hanno già preannunciato ricorso al Consiglio di Stato.

Visto dalo Tribunale. L’operato dell’amministrazione, ovvero lo spostamento temporaneo altrove delle bancarelle, “trova giustificazione sia sotto il profilo giuridico che fattuale, nell’accertata situazione di pericolo sussitente“, riferito al pericolo di crolli nel muro del Museo delle Sinopie che necessita di immediato restauro. Il Tar, inoltre, afferma “l’impraticabilità della soluzione alternativa proposta dai ricorrenti”, ovvero lo spostamento in avanti di qualche metro delle bancarelle stesse in virtù di specifici “pareri contrari emessi da Vigili del Fuoco e Polizia” e aggiunge che non è dimostrabile il fatto che lo spostamento possa procurare mancati guadagni ai commercianti “non essendo per nulla certa la diminuzione degli incassi nella nuova ubicazione del mercato“, vale a dire vicino al parcheggio dei bus turistici in via Pietrasantina.

You may also like

By