Il tecnico della Reggiana Battistini: “Non meritavamo un passivo così pesante”

PISA – Per il mister della Reggiana Battistini il Pisa e’ un autentica bestia nera. Dopo le sconfitte quando i tecnico sedeva sulla panchina del Perugia, anche questa volta all’Arena e’ arrivato un ko.

Lo scorso anno il Pisa di mister Alessandro Pane si presentò a Perugia con il “Grifo” di Battistini primo in classifica, che Favasuli e soci sconfissero per 2-1, senza contare che l’hanno precedente la squadra umbra fu estromessa dalla Coppa Italia proprio dai nerazzurri con un secco 2-0 con Pagliari che ebbe la meglio sempre su Battistini.

Anche questa volta mister una sconfitta con il Pisa…” Si, oramai ci ho fatto l’abitudine, anche se la mia squadra non meritava di perdere. Abbiamo avuto molte occasioni da gol in special modo nella ripresa, che purtroppo non abbiamo concretizzato. Andiamo a casa con tre reti sulla schiena a casa e ora ci concentreremo sul campionato”

Dopo la sua disamina il tecnico dice: “E’ stata una partita di stampo particolare sbloccata da un eurogol di Forte a cui faccio i complimenti. Però’ ripeto abbiao perso con un punteggio molto largo che forse non meritavamo”.

Il tecnico della Reggiana parla poi delle difficoltà dei due gironi della Prima Divisione: “Sono due gironi che hanno difficoltà. Nel girone A la Cremonese sembra avere qualcosa di più delle altre, così come Salernitana, Perugia e Lecce nel girone B. Sono due gironi diversi, il girone A forse e’ più tecnico rispetto a quello del Sud, dove l’aspetto dei campi caldi del meridione potrebbe risultare decisivo per la classifica. Comunque non dimentichiamo che il Lecce lo scorso anno era inserito nel girone del Nord e non è riuscito ad essere promosso, quindi poi tutto lascia il tempo che trova”.

SOTTO L’ALLENATORE DELLA REGGIANA BATTISTINI (foto pisanews.net)

20131002-204842.jpg

By