Il Termoli: dopo l’esclusione del Campobasso è la prima realtà del Molise

PISA –  Il primo avversario stagionale del nuovo Pisa sarà il Termoli, formazione molisana di Serie D. Vista la brutta fine toccata al Campobasso (escluso dalla Seconda divisione) i giallorossi sono di fatto diventati la prima realtà della regione Molise visto che l’Isernia e l’Agnonese (due formazioni molisane militanti nello stesso girone del Termoli) nella stagione scorsa si sono piazzate alle spalle della squadre del litorale molisano. Il Termoli è stato fondato nel 1920, e dopo una cinquantina di anni di anonimato nelle serie minori, ad inizio anni 70 ha conquistato la Serie D perdendola nel 76-77 dopo aver sfiorato la promozione in Serie C. E dopo un altra ventina di anni anonimi, il ritorno in D è avvenuto a fine anni 80, per collezionare alcune stagioni nell’allora Cnd per poi retrocedere nuovamente in Eccellenza. Ha fatto un po’ di altalena a cavallo del nuovo millennio per riconquistare la Serie D, nella stagione 2011-12 dopo una’ assenza di circa dieci ani.  Nella scorsa stagione ha chiuso al secondo posto (girone F di Serie D) a soli tre punti di distacco dalla Sambenedettese che ha centrato la promozione in Lega Pro. Nei play off è stata sconfitta dalla Vis Pesaro. Al suo attivo ha la migliore serie positiva del girone con dieci risultati utili ed ha la vittoria più larga, visto che è andata a vincere sul campo del San Cesareo per 5-0. Non ci sono precedenti con i nerazzurri.

By