Il Tuttocuoio espugna Melfi (2-0) e torna a sorridere. In gol Salzano e Ferrari

PISA – Torna al successo il Tuttocuoio e lo fa a Melfi, battendo 2 a 0 ed imponendo il ritmo ad un avversario diretto nella lotta play-off del girone B di Seconda Divisione. Apre le marcature Salzano su punizione al 20′, in chiusura di tempo (46′) il neo acquisto Ferrari raddoppia e porta la squadra al riposo sul doppio vantaggio.

Nella ripresa neroverdi attenti e capaci di domare le velleità avversarie. Ancora Ferrari alla mezz’ora (in spaccata) legittima il netto successo di Falivena e compagni. “La crisi di risultati e non di gioco” del Tuttocuoio (come dirà mister Alvini a fine gara) termina con una vittoria importante. Davanti stentano Poggibonsi, Martina Franca, Ischia Isolaverde e Vigor Lamezia. Grazie al 24° punto stagionale la zona nobile della classifica torna a -1.

In mattinata la squadra ha ricevuto la visita del presidente Andrea Dolfi e del vice Giuseppe Ciampalini. Nel dopo gara proprio il presidente non ha voluto rivelare i dettagli dell’incontro ma ha ribadito la vicinanza della società a tutto il collettivo e allo staff: “Non voglio entrare nel merito della bella chiacchierata fatta – dice Andrea Dolfi -. Però la squadra c’è e se gioca così, come oggi a Melfi, sono sicuro che otterrà la salvezza. Mi è piaciuto l’atteggiamento del Tuttocuoio nella ripresa, quando a risultato acquisito ha continuato a macinare gioco e chilometri“.

Tra sette giorni altro match chiave di questa pazza e bellissima stagione. A Santa Croce sull’Arno arriva il Teramo primo in solitaria e già con un piede nella Serie C Unica. Mister Alvini a chiamato a roccalta tutti i tifosi neroverdi. Noi accogliamo l’invito rilanciandolo a tutti voi. Buona inizio di settimana. Finalmente.

IL TABELLINO

MELFI-TUTTOCUOIO 0-2

MELFI: Giordano, Annoni, Pinna (36′ pt Montenegro), Dermaku, Cardinale, Cuomo (30′ st Tortori), Cruz, Muratore, Ricciardo, Neglia (1′ st Marolda), Scialpi; a dis. Perina, Esposito, Cardore, Russo. All. Bitetto

TUTTOCUOIO: Bacci, Arvia, Cacelli, Balde, Pane, Falivena, Di Giuseppe, Zane, Ferrari, Salzano (40′ st Colombini S), Rosati (18′ st Catanese); a dis. Morandi, Cardarelli, Colombini J, Mariani, Lami

ARBITRO: Di Martino di Teramo; primo assistente: Di Stefano di Brindisi; secondo assistente: Cipressa di Lecce

RETI: pt 20′ Salzano, 46′ Ferrari

NOTE. Ammoniti: Pane, Cruz, Catanese; angoli: 8-5; recupero: 1′ e 4′

20140119-220006.jpg

By