Il Tuttocuoio ha trovato casa. Domenica la prima gara interna del campionato al “Masini” contro il Messina

PONTE A EGOLA – Lo stadio Libero Masini, la nuova casa del Tuttocuoio, è pronta a ricevere il Messina.

Dopo le ultime verifiche della Commissione Federale e l’avallo della Commissione comunale per il rilascio del pubblico spettacolo di Santa Croce sull’Arno, l’impianto ospiterà il primo match tra i professionisti della società neroverde (domenica 8 settembre, ore 15).

I lavori a cura della ditta Edil 2009 (svolti a tempo di record), hanno interessato lo stadio nel suo complesso. Rifatto completamente il manto erboso, sono state adeguate le tribune (numerazione, postazioni stampa, accessi, nuova postazione speaker), la sala stampa, la sala medica, gli spogliatoi e l’area riservata a ricevere i mezzi delle squadre ospitate.

Le disposizioni della La Lega Pro hanno poi richiesto la messa in opera ex novo di un altro locale da dedicare all’antidoping e l’adeguamento delle recinzioni dell’intero impianto (soprattutto l’istallazione di due cancelli di emergenza sul muro di cinta esterno al terreno di gioco).

La capienza totale dello Stadio Masini è di 2.338 posti a sedere così ripartiti: tribuna nord (coperta e scoperta) 646 posti a sedere; tribuna sud scoperta (ospiti) 1.692 posti a sedere.

La società Ac Tuttocuoio comunica che i tagliandi per le gare interne della squadra neroverde sono reperibili sul circuito BookingShow, sia presso i punti vendita dislocati sul territorio nazionale, sia on-line, all’indirizzo www.bookingshow.it.

La società Ac Tuttocuoio inoltre, invita tutti i tifosi ad acquistare i tagliandi validi per l’incontro tra Tuttocuoio e Messina nei giorni precedenti alla gara. I botteghini del Masini saranno aperti due ore prima del match, le probabili code per l’alta affluenza di pubblico, metteranno a dura prova la bilgietteria.

“Con grande soddisfazione – dice David Spalletti, Assessore allo sport di San Miniato – stamani sono terminati i lavori al Masini ed ora possiamo dire che tutto è pronto per la prima di campionato. Abbiamo corso, ma gli impegni sono stati rispettati. Tre mesi fa visitammo il Masini per un sopralluogo. I lavori di adeguamento erano tanti e come in preparazione di una grande festa resta da essere ultimato qualche dettaglio. Da oggi però, il Masini è la nuova casa del Tuttocuoio”.

LE FOTO DELLA NUOVA CASA DEL TUTTOCUOIO

20130903-200141.jpg

20130903-200149.jpg

20130903-200202.jpg

20130903-200211.jpg

By