Il viaggio in Spagna. Anche i GD contro l’iniziativa di Susanna Ceccardi

PISA – L’azione dell’europarlamentare leghista Ceccardi, svolta insieme all’ex ministro Centinaio e l’assessora pisana Gambaccini, di “recupero” in autobus di alcuni connazionali all’estero, senza nessuna autorizzazione, sta mettendo di fatto tutti in pericolo, contravvenendo alle disposizioni del DPCM del 9 marzo. Lo dicono in una nota i Giovani Democratici.

Nel momento di massima emergenza sanitaria in cui medici, infermieri ed operatori sanitari lavorano ininterrottamente per curare decine di migliaia di persone contagiate; mentre esperti e tecnici ci raccomandano di restare a casa evitando qualsiasi spostamento al fine di ridurre e contenere i contagi, come previsto dalle disposizioni di legge, c’è chi – in maniera del tutto irresponsabile e pericolosa – mette in scena la più squallida delle propagande al solo fine di ottenere un po’ di visibilità e qualche like in più su Facebook“.

Perché sì, esistono le leggi che valgono per tutti e vanno rispettate da tutti.
Il compito di riportare gli italiani in patria in sicurezza, qualora ce ne fosse bisogno, appartiene alla Farnesina, alle Istituzioni preposte e non all’improvvisazione di qualche sciacallo
“.

By