Il Viareggio si chiama fuori dalle vicende del calcioscommesse

VIAREGGIO – In merito alle odierne notizie provenienti da fonti giornalistiche e giudiziarie, preme sottolineare che la Società FC Esperia Viareggio si ritiene assolutamente estranea alle vicende giudiziarie oggi divulgate, negando in particolare ogni coinvolgimento (della società stessa, e di qualsivoglia dirigente e/o tesserato a qualsiasi titolo) in occasione di presunti e indimostrati illeciti che si sarebbero verificati nel corso di due incontri dello scorso campionato 2012/2013″.

Lo scrive in una nota l’avvocato dell’Esperia, Cristiano Baroni, in merito alle due partite del Viareggio finite sotto la lente d’ingrandimento della procura di Cremona in merito alla vicenda del calcioscommesse.

“Si tratta dell’ennesimo duro colpo ingiustamente e gratuitamente inferto all’immagine della Società (già completamente prosciolta nel primo filone dell’inchiesta sul calcioscommesse), che sarà da un lato assolutamente serena nel dimostrare la propria estraneità nelle sedi opportune, e dall’altro ferma e rigorosa nel perseguire ogni forma di diffamazione che dovesse verificarsi in suo danno per effetto della diffusione di notizie false”.

Fonte: versiliatoday.it

20131217-190354.jpg

By