Ildebrando Stafico a Pisanews: “Forte a Pisa può consacrarsi”

PISA – Francesco Forte, un giovane promettente che il prossimo anno tornerà a vestire con un po’ più di esperienza la maglia del Pisa, dopo la sua bella e positiva stagione all’Inter. Parla in esclusiva  a Pisanews colui che è andato a scovarlo nella periferia di Roma, Ildebrando Stafico.

Ciao Ildebrando, ieri il Pisa con un accordo con l’Inter si è aggiudicato con la formula del prestito le prestazioni di Francesco Forte…

“Ieri ho sentito il ragazzo ed era felicissimo dell’accordo che c’è stato. Pisa è una grande occasione per confermare le sue doti”.

Francesco Forte (foto Pisanews.net)

Qual è stato il percorso per andare a scovare questo grande talento?

“Quando ero allenatore della Berretti ci serviva un attaccante per completare un organico che secondo me era già competitivo ed il mio ex procuratore Alberto Faccini mi aveva detto che c’erano due ragazzi interessanti a Roma, andai a vederlo due volte, lui giocava nel Tor Tre Teste. La prima volta non mi impressionò, la seconda fece una gara segnando una doppietta e ho capito che aveva le doti giuste per diventare un buon attaccante a buoni livelli. I risultati mi diedero ragione, infatti con la Berretti realizzò 24 gol e andammo a giocare con il suo grande contributo le finali nazionali”.

Poi l’Inter…

“Andai a Milano lo proposi ad Ausilio che in un primo momento mi disse che il parco attaccanti dell’Inter era già completo, poi Stramaccioni lo volle provare, gli piacque ed è rimasto all’Inter”.

Ieri hai sentito il ragazzo?

“Sì. Io già sapevo che c’era questa possibilità che potesse venire qui a Pisa. L’Inter gli vuol far fare le ossa in Prima Divisione, anche pèerchè mandare un ragazzo in B già dalla prossima stagione poteva essere controproducente. Il ragazzo se lo merita e ha una bella occasione per dimostrare il suo valore in un ambiente che già lo conosce”.

Che ti ha detto?

“Lui mi ringrazia sempre. E’ partito per l’Egitto ed è già carico per disputare la prossima stagione con la maglia del Pisa”.

Forte potrebbe essere utile in un sistema di gioco con il 4-4-2 come attuava mister Pagliari?

“Certo, potrebbe essere utile nel gioco del Pisa di mister Pagliari, lui però ha bisogno di un giocatore spalla che gli apre gli spazi. Gatto sarebbe stato l’ideale, ma anche Perez credo possa fargli da spalla”.

By