Imprese – banca. “Praticamente Banca – Monitorare i costi, accedere al credito, pianifcare le risorse”

Pisa – Informazioni e formazione sulla piccola e media impresa che si rapporta alle banche, attraverso quali dinamiche si struttura questo rapporto e come saperle interpretare adeguatamente e magari anticipare, superando la tradizionale asimmetria informativa tra banca e imprenditore verso una maggiore condivisione.

Di questo e di molto altro se ne parlerà a “Praticamente Banca – Monitorare i costi, accedere al credito, pianifcare le risorse” la conferenza spettacolo organizzata daConfcommercio Provincia di Pisa e Centro Fidi Terziario, in collaborazione con la Camera di Commercio di Pisa,l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Articolo 47, e rivolta a imprenditori, commercianti, professionisti, consulenti, rappresentanti del mondo bancario. Come scegliere una banca e come rendere questa scelta più efficace per le proprie esigenze, il ruolo delle garanzie prestate dai Consorzi Fidi nel quadro delle più recenti variazioni e valutazioni sul merito di credito, quali modelli di lavoro possono irrompere nello scenario creando nuovi equilibri a cui sempre l’azienda dovrà adeguarsi ne parleranno con piglio brillante e divulgativo, l’educatore finanziario Antonio Cajelli, esperto di formazione e informazione finanziaria, e l’avvocato Massimo Melpignano. Aprirà i lavori lapresidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini, a seguire gli interventi di Valter Tamburini (Presidente della CCIAA di Pisa), Francesco Pela (Direttore Generale Centro Fidi Terziario), Maurizio Masini (Presidente ODCEC di Pisa). Moderatore dell’incontro Federico Pieragnoli direttore di ConfcommercioPisa. Appuntamento a Pisa, lunedì 9 aprile 2018, ore 9:00 12:30 c/o Auditorium Ricci, Camera di Commercio di Pisa, Piazza Vittorio Emanuele II, 5 – Pisa. La partecipazione al convegno assegna 4 crediti formativi per i dottori commercialistui ed esperti contabili. Lo scopo di “Praticamente Banca” è sintetizzato dalla parole dello stesso direttore di ConfcommercioPisaFederico  Pieragnoli: “Dare risposte concrete alle imprese, in particolare le piccole e medie che hanno oggettive difficoltà nell’accedere al credito anche per importi modesti. Da parte nostra, solo nel 2017 con il nostro consorzio Centro Fidi Terziario abbiamo erogato più di 25 milioni di affidamenti a oltre 500 aziende della provincia. Ma è chiaro che è necessaria la sinergia di tutti, imprese, banche, professionisti”.

By