In centro dodici insegne abusive. Sanzioni da parte della Polizia Municipale

PISA – E’ scattato ieri un maxi controllo della Squadra della Polizia Urbana e Edilizia della Polizia Municipale comandata dall’Ispettore Belli Marco teso a contrastare il fenomeno delle sempre più numerose ed invadenti insegne abusive che sono apparse negli ultimi tempi in maniera incontrollata nel centro storico.

I controlli hanno interessato l’area centrale della citta edalla Stazione a Piazza Arcivescovado ed hanno avuto come risultato che ben 12 delle insegne di esercizio controllate sono risultate fuori legge.

Dalla Polizia Municipale spiegano che le insegne di ogni esercizio commerciale di qualsiasi natura esso sia devono essere sempre autorizzate e rispondere a delle precise caratteristiche che l’Amministrazione Comunale impone, d’intesa con la Soprintendenza, proprio per rispettare il decoro dei luoghi.

auto polizia municipale

Lo scenario che si è aperto di fronte agli uomini della Polizia Municipale è stato il più vario: alcuni esercizi erano completamente sprovvisti di qualsiasi forma di autorizzazione ed ovviamente evasori totali per quello che riguarda la prevista imposta sulla pubblicità che deve essere sempre versata con canone annuo alla SEPI, altre invece presentavano difformità rispetto alle autorizzazioni altre ancora risultavano autorizzate ma non avevano ancora pagato il canone per l’anno in corso, altre ancora corrispondevano un canone senza però che vi sono il sottostante titolo autorizzatorio, che non avrebbe consentito quella tipologia di insegna.

Sono scattate quindi ben 12 sanzioni dell’importo cadauna di € 1.211 in violazione della norma esistente nel vigente regolamento edilizio unificato d’area. Contemporaneamente scatta anche la segnalazione all’ufficio SUSAP attività produttive del Comune per la relativa diffida ad uniformarsi nei tempi previsti dalla legge. Dalla Polizia municipale fanno anche sapere che i controlli rientrano all’interno di un piano complessivo teso alla riqualificazione e qualità urbana e sono già pianificati per tutto il mese corrente invitando quindi coloro che non lo fossero a mettersi in contatto con il SUAP per l’autorizzazione e con la SEPI per il pagamento.

Fonte: Polizia Municipale di Pisa

By