In tremila hanno seguito la diretta di MixPisa2020. Visioni e visionari

PISA – Con duemila utenti collegati per la diretta Facebook e oltre ottocento utenti collegati sulla piattaforma streaming collegata al proprio sito internet “MixPisa 2020. Visioni e visionari”, l’evento promosso dal Rotary Club Pisa, insieme con il Rotary Club Galilei e il Rotary Club Pacinotti, rappresenta l’appuntamento online più seguito organizzato a Pisa ai tempi dell’emergenza Coronavirus. Altissima, infatti, è stata la capacità di generare interazioni attraverso i canali social da Facebook, appunto, a Instagram, passando per Twitter e la pagina internet www.mixisa.it.

“Risultati che confermano l’intuizione dei Rotary Club della città di Pisa – affermano all’unisono i presidenti dei tre Club Sandro Sgalippa (Pisa), Savino Sardella (Galilei) e Massimo Lupetti (Pacinotti) – di offrire al territorio un laboratorio di idee per definire le strategie per la città del futuro, disegnare la Pisa del 2050”.

In particolare la diretta streaming sulla piattaforma, appositamente creata da Devitalia – partner tecnico di MixPisa – è stata vista da oltre 800 utenti con una durata media della sessione di visualizzazione di 43 minuti. Se andiamo più nel dettaglio registriamo che la maggior parte degli utenti proviene dall’area pisana (373), in seconda posizione da Milano (160), poi da Firenze (101), da Prato (46), da Lucca (31), da Roma (29), altri (41). Numeri che mostrano la capacità di intercettare una platea anche oltre i confini della provincia di Pisa.

Non solo. Il sito (www.mixpisa.it) ha registrato anche dei picchi di iscrizioni provenienti dalle newsletter create con l’avvicinarsi dell’evento con soggetti partecipanti anche da New York e New Delhi.  Altissima la copertura assicurata dalla pagina Facebook: i post hanno generato oltre 25mila visualizzazioni uniche creando oltre 2000 interazioni, ovvero il numero di volte in cui le persone hanno interagito tramite reazioni, commenti, condivisioni e clic. Significativa anche la copertura su Twitter in cui in media i post hanno generato 3000 visualizzazioni con altrettante interazioni. E tutto questo rappresenta anche una vetrina importante per i partner di MixPisa: Forti Sviluppo Immobiliare, Banca Popolare di Lajatico, Open Fiber, Pisa Carburanti, Mediolanum Private Banking Pisa, Unipol Sai Assicurazioni e Devitalia

“Forti di questi risultati siamo già all’opera per il prossimo evento – dichiarano Sandro Sgalippa, Savino Sardella e Massimo Lupetti – in programma il prossimo 14 ottobre quando ci occuperemo di formazione e innovazione con relatori d’eccezione a cominciare dal rettore dell’Università di Pisa, Paolo Mancarella, e la future maker Cristina Pozzi e una grande sorpresa”.

By