In Vespa da Pontedera a Capo Nord: sabato al Pisa Book Festival l’incontro con l’autore

PISA – Sabato alle ore 16, presso il Pisa Book Festival, si terrà un incontro con Filippo Logli in occasione della pubblicazione del suo libro “In vespa a Capo Nord. 9.680 km, 34 giorni, 50 km/h on the road”. L’autore, classe 1985, è un vero e proprio appassionato di viaggi; nel 2010 ha affrontato una traversata oceanica in barca a vela, poi ha vissuto un anno in Sudamerica, muovendosi in autostop dal Venezuela alla Terra del Fuoco e, nel 2012, la Piaggio lo ha sostenuto nel progetto di raggiungere Capo Nord in Vespa (partenza da Pontedera, per un totale di 9.680 Km). Da quest’ultima avventura è nato il libro; un successo annuciato vista la grande risonanza che l’iniziativa ha avuto sui media, con numerosi incontri pubblici e conferenze stampa. Una PX del 1982, 125 di cilindrata, che dopo anni a riposo in cantina percorre 9.680 chilometri in 34 giorni – e nel mezzo si fa anche una crociera sui mari del Nord in barcastop! In questo diario di viaggio ogni pagina è un’avventura. Dalla ricerca di finanziatori e sponsor – perché questo è un viaggio a costo zero – alle prime brevi uscite sulle strade di casa; dalle scalate estreme nella terra dei troll all’incontro con chi, tramite Couchsurfing, offre ospitalità sul proprio divano anche al Polo Nord. Tappa dopo tappa, chilometro dopo chilometro, Filippo Logli ci racconta il piacere di guardare il mondo con lentezza, di farsi sorprendere da scenari mozzafiato, da incontri singolari, e dalle pieghe inattese che un imprevisto – per esempio un guasto meccanico o un banale fuori programma – può far prendere al viaggio. Senza dimenticare l’affetto e l’aiuto di tutti i Vespa Club incontrati, e lo stupore e l’ammirazione di chi in giro per l’Europa ha incrociato il cammino dei due temerari vespisti e si è fatto incantare dal fascino di questo mezzo storico e immortale. Filippo Logli (1985) vive a Pontedera e parla fluentemente cinque lingue. Ha trascorso quattro anni viaggiando da solo in cerca di esperienze e storie da raccontare. Nel 2010 affronta una traversata oceanica in barca a vela, poi vive un anno in Sudamerica, viaggiando in autostop dal Venezuela alla Terra del Fuoco. Nel 2012 la Piaggio lo sostiene nel progetto di raggiungere Capo Nord in Vespa e il suo viaggio ha grande risonanza sui media con numerosi incontri pubblici e conferenze stampa. La sua Vespa è ora esposta nel Museo Piaggio.

 

By