In Viaggio con le Terre di Pisa

PISA – Il mensile In Viaggio dedica un ampio reportage alle “Terre di Pisa” nel numero dedicato alla Toscana in edicola il nel mese di settembre.

La giornalista Cristina Gambaro accompagna i lettori alla scoperta della Valdera, segnalando cosa vedere, dove mangiare, dove dormire e cosa comprare. Le immagini del fotografo Andrea Pistolesi sottolineano la bellezza autentica di questa zona a lunga contesa tra Firenze, Pisa e Volterra.

L’itinerario, realizzato dalla Camera di Commercio di Pisa in collaborazione con i member “Terre di Pisa”, inizia a Peccioli, uno dei più piccoli centri che si è rinnovato attraverso l’arte contemporanea e percorre, sempre sulla traccia artistica, un itinerario che non può non soffermarsi sul Teatro del Silenzio di Lajatico che quest’anno ospita l’installazione di arte contemporanea di Manolo Valdés, una monumentale scultura in ottone e acciaio, con un copricapo formato da centinaia di rami aggrovigliati tra loro.

L’itinerario prosegue a Palaia e al Tempio di Minerva Medica di Montefoscoli, per fare poi tappa a Toiana e Villa Saletta. Immancabili per godere appieno della specificità della Valdera con i suoi vini di qualità e la genuinità dei suoi piatti i borghi di Terricciola e di Chianni, con una puntata anche a Lari con la visita al Castello dei Vicari


“La parola che contraddistingue questa come le altre iniziative che portiamo avanti nell’ambito del progetto “Terre di Pisa” è “collaborazione”. afferma il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini

Una collaborazione concreta, continua e cercata in ogni occasione e che coinvolge le Amministrazioni locali e regionali, le categorie economiche e le imprese. L’obiettivo, oltre a quello di promuovere la destinazione turistica tra i potenziali visitatori, è quello di creare un sentire comune che riesca a coinvolgere anche gli abitanti dei luoghi. Bello sarebbe ad esempio– conclude Tamburini – che tutta la segnaletica stradale riprendesse il logo e che il turista attento a questi dettagli, che dettagli poi non sono, prendesse consapevolezza di trovarsi in un luogo dove i diversi elementi come le città e le campagne, l’arte e l’enogastronomia, il mare e la collina, come singole tessere trovano spazio nel grande mosaico delle “Terre di Pisa”.”

L’itinerario e le visite sono stati organizzate dalla Camera di Commercio di Pisa nell’ambito delle attività di promozione dell’ambito turistico “Terre di Pisa” in collaborazione con gli uffici turismo e le Pro Loco dei Comuni di Chianni, Lajatico, Lari, Peccioli e Terricciola, e con le aziende members Arianna & Friends, Podere La Chiesa, (Terricciola), Ristorante Da Nello e l’Azienda Naturalistica La Vallata (Lajatico), la Tenuta di Ghizzano, I Tartufi di Teo e il Ristorante Ferretti (Peccioli), la Fattoria di Villa Saletta (Palaia), il Pastificio Martelli (Lari).

By