Inaugurata a Palazzo Lanfranchi la nuova mostra del Museo della Grafica

PISA – Nell’anno internazionale della cooperazione per l’acqua, ai Palazzo Lanfranchi e’ stata inaugurata la mostra della grafica Dolce Acqua. La mostra resterà aperta fino al 30 marzo 2014.

In esposizione le rive malinconiche di Hiroshige e le risaie affollate di Hokusai. Le fiabe di Antonio Possenti e la videoinstallazione del pisano Lorenzo Garzella. Gli acquerelli di Jean Constantin. Una selezione di opere grafiche. Le fotografie di Carlo Delli. Le stampe di Franco Anichini.

In uno scenografico allestimento, le sale del Museo della Grafica accolgono oltre 100 opere tra preziose incisioni giapponesi, inedite creazioni di artisti contemporanei, documenti che percorrono la storia della grafica del ‘900, istallazioni ed elaborazioni fotografiche.

– Dolce Acqua – 淡 水. Paesaggi fluviali e personaggi tratti dalla vita quotidiana affollano le opere di Hokusai e Hiroshige, protagonisti della storia dell’Ukiyo-e “immagini del mondo fluttuante”. Dedicata al tema dell’acqua nella cultura giapponese, la preziosa selezione di stampe accompagna lo spettatore lungo le rive malinconiche di Hiroshige o nelle risaie affollate di Hokusai.

– Antonio Possenti. Storie d’acqua. Già allestita nel suggestivo scenario della galleria delle balene del Museo di Storia Naturale. La mostra presenta opere del celebre maestro lucchese sul tema dell’acqua. Ironico e grottesco come un divertito cronista sulle rotte della nave dei folli

L’esposizione delle opere di Antonio Possenti sarà accompagnata dalla prima assoluta di “Storie di Altromare – omaggio a Antonio Possenti” un video di Lorenzo Garzella / 2013 – 7’30” prodotto da Museo della Grafica (Pisa) e Acquario della Memoria (Pisa) in collaborazione con Comune di Pisa, Università di Pisa, Nanof (Roma) videoistallazione nell’ambito della mostra “Dolce Acqua” – 21 dicembre 2013 – 30 marzo 2014. Le opere di Possenti prendono vita componendo un ritratto multiforme del pittore e del suo universo visivo. Una zoologia fantastica fatta di segno e colore, di sogno e di mestiere si concatena in una serie di piccoli eventi allo stesso tempo intimi e universali, insensati e intrisi di una lontana saggezza.

– Jean Costantin. Rivages. Una serie di delicati e poetici acquerelli di Jean Constantin (1924-2009), letterato e artista francese che ha dedicato al tema della “riva” uno splendido inventario visivo per rivelarne il fascino assoluto come punto d’incontro tra acqua, cielo e terra;

– Paesaggi d’acqua. Una selezione di opere grafiche proveniente dalle collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe dell’Università di Pisa dedicate al tema dell’acqua, tra bagnanti e lavandaie, ponti e imbarcazioni, ruscelli, laghi e fiumi, con alcuni grandi interpreti dell’incisione moderna come Giovanni Fattori, Carlo Raffaelli, Honoré Daumier, Carlo Coppedè, Giovanni Barbisan, Lino Bianchi Barriviera e Luigi Bartolini;

– Dell’acqua e della luce. Fotografie di Carlo Delli. Una spettacolare ed emozionante rassegna di fotografie e video con cui Carlo Delli propone un itinerario sentimentale, intellettuale e sensoriale che tocca e unisce, nel segno dell’acqua, frammenti di paesaggi del Monte Pisano, di San Rossore e dell’Alta Versilia.

ORARI DI APERTURA. Orario di apertura, dal martedì alla domenica: 9:00 – 13:30 ; 15:00 – 17:30. Venerdì: 9:00 – 13:30 ; 15:00 – 19:30. Sabato e domenica: 10:00 – 13:30 ; 15:00 – 19:30. Lunedì chiuso. Giorni di chiusura: 01/01 (Capodanno); 06/01 (Epifania); 01/05 (Festa dei lavoratori); 15/08 (Ferragosto); 25/12 (Natale). I giorni 24 e 31 dicembre la mostra sarà visitabile dalle ore 9:00 alle 13:30

COSTO DEL BIGLIETTO. Biglietto di ingresso: 3 €, Biglietto ridotto:2 € (possessori biglietto ferroviario, membri Conservatorio Puccini, abbonati Rete Toscana Classica, dipendenti del Comune e dell’Università di Pisa), Ingresso gratuito: Studenti, under 14, over 65, Insegnanti, Accompagnatori, Guide turistiche, possessori di Edumuseicard.

Per info, Tel. (+39) 050 2216 060, fax (+39) 050 2216 065

e-mail: museodellagrafica@adm.unipi.it

website: http://www.museodellagrafica.unipi.it

20131221-150927.jpg

By