Inaugurati due campi da Padel al “Piero Masoni” di Fornacette

FORNACETTE – Uno sport sempre più in espansione nel nostro paese, il Padel. Nei giorni scorsi sono stati inaugurati presso il centro sportivo “Piero Masoni” due campi nella riconversione di due campi da calcetto esistenti. All’inaugurazione era pressente l’amministrazione comunale di Calcinaia.

di Antonio Tognoli

Un grande investimento da parte dell’Fc Fornacette sul territorio grazie anche alla sinergia fra società – ha detto Cristiano Alderigi, Sindaco di Calcinaia – i due campi da Padel sono una novità per il nostro territorio, sono stati riconvertiti in quelli che prima erano due campi da calcetto. Spero che diano la possibilità alle persone di pensare ad un tempo migliore eal tempo libero. Noi arriviamo da un anno orribile che ha lasciato sul campo oltre 105.000 morti è nostro dovere ricordarlo, quindi spero che in futuro ci sia la possibilità per tante persone di pensare ad altro, di pensare anche al divertimento”.

Dopo la Beach Arena lo scorso anno, un altro importante investimento portato a compimento in venti giorni. “Un operazione che in piena pandemia assume ancor maggiore rilevanza – ha detto Luca Baldi, presidente del Fornacette Casarosa – il nostro obiettivo è quello di far diventare il centro sportivo ancora più esclusivo e più bello e funzionale per i nostri ragazzi, le nostre famiglie,il territorio e la cittadinanza tutta”.

Responsabile della nuova area Padel sarà Riccardo Pertici, ex portiere degli anni 70 e presidente del Fornacette Tennis Club. “Abbiamo risposto immediatamente alla chiamata di Luca Baldi, Gestendo anche i campi da tennis mi sono sentito in dovere di rispondere presente alla telefonata del presidente. Il Padel è uno sport che va per la maggiore in questo momento e questi due campi sono un arricchimento per il nostro territorio. Adesso molti dei nostri soci affezionati a questo sport potranno usufruire di questi campi”.

Parola dunque a chi questi due campi da Padel li ha costruiti in poco più di venti giorni, Roberto Nusca Ceo di SofiSport: “Per me un orgoglio è un progetto legato al territorio. Quelli di Fornacette sono due strutture innovative. Categoria Top level, i campi da Padel sono standardizzati in un 10 per 20 utile. Il Padel è uno sport che arriva dalla Spagna, tutti pensano al mini tennis, ma non è cosi, ci sono regole diverse dove ci si può avvalere anche del vetro che può dare una mano agli atleti per rimettere in gioco la palla. Come costruzione di Padel, siamo ancora indietro. Spero di realizzare il prossimo a San Giuliano Terme, perché abbiamo molte richieste, ma dobbiamo montarne due prossimamente anche a Cascina e uno a Pisa”.

Da sabato 20 marzo è iniziata l’attività della nuova Area Padel al Piero Masoni di Fornacette. Per prenotazione campo Alessio 338.9969632.

LE REGOLE DEL PADEL. Il Padel è lo sport del momento. Anche l’Italia ormai si è arresa alla semplicità e immediatezza di questa attività ludico/sportiva. Ma come si gioca e quali sono le regole principali? Per giocare a Padel o Paddle occorre uno spazio che abbia una lunghezza di almeno 20 per 10 metri di larghezza, separato da una rete al centro che deve essere alta almeno 88 centimentri per 92 ai lati, le due aree di gioco inoltre vengono separate dalla cosiddetta linea del servizio posta a circa 6,95 metri dalla rete. Proprio come in un campo da tennis con la differenza che ai lati il campo deve essere chiuso da pareti, muri oppure reti che siano piuttosto solide ma anche adatte a far rimbalzare la palla ai lati. Il regolamento ufficiale fu redatto dalla moglie di Enrique Corcuera, colui che ideò il gioco ufficialmente negli anni 70 e prevede che si giochi sempre in coppia. Le palline da gioco devono essere approvate dalla Federazione Internazionale e sono identiche in tutto e per tutto a quelle utilizzate per il tennis mentre la racchetta ha una dimensione di circa 45,5 centimetri, non ha corde ma è fornita di una serie di buchi nella parte centrale. Sempre secondo il regolamento deve essere legata con una corda o un cavo non elastico al polso del giocatore.

Una volta battuta la palla questa deve rimbalzare nel campo avversario, oppure deve toccare una delle pareti dell’avversario e rimanere nel campo opposto per essere ritenuta valida. Abbiamo ripetuto più volte che il Padel si gioca esclusivamente a squadre formate da due elementi quindi ogni partita con 4 persone, ovviamente la palla non può essere colpita simultaneamente dai due giocatori della squadre e non la possono toccare più di una volta nel corso della risposta.Se la palla colpisce il corpo dell’avversario si commette fallo, questa può toccare solo la racchetta, il campo e le pareti. Si fanno punti quando la palla va a colpire al volo le pareti del campo avversario, la rete metallica oppure se rimbalza due volte sul suolo oppure quando battuta da un giocatore rimbalza sul campo avversario andando a colpire qualche oggetto o elemento estraneo al campo da gioco della parte avversaria. Il giocatore può colpire la palla e farla rimbalzare sulla metà campo avversaria in modo che possa uscire dalla recinzione del campo da gioco. I giocatori sono anche autorizzati ad uscire dal campo attraverso le apposite uscite laterali e colpire la palla, purché questa non abbia rimbalzato per due volte consecutive sul campo. I punti si perdono in diversi casi ad esempio quando la palla rimbalza due volte sul campo prima di essere respinta verso il campo avversario, oppure quando un giocatore colpisce al volo la palla prima che questa abbia superato la rete e raggiunto correttamente il proprio spazio. Alla risposta del giocatore la palla non deve toccare la rete che divide il campo oppure il suolo del proprio campo, anche in questo caso si perdono punti oppure se la palla colpisce il corpo del giocatore. Altre penalizzazioni riguardano i casi in cui il giocatore tocca o colpisce la palla più di una volta nella risposta oppure se entrambi i giocatori colpiscono la palla nello stesso momento.

La Federazione ufficiale del Padel è stata creata nel 1991 ed è responsabile dei due campionati più importanti ovvero: il World Championships maschili e femminili di coppia e i World Championships maschili e femminili a squadre. In entrambe le manifestazioni, che vengono organizzate ogni due anni, ogni coppia rappresenta il proprio paese. Esiste inoltre la World Padel Tour ovvero l’associazione dei giocatori professionisti composta da giocatori sia maschili che femminili, in Italia invece si disputano i campionati di Serie A, B e C mentre la serie D è a livello regionale.

By