Inaugurato il Centro di Aggregazione Giovanile al Cep. Al taglio del nastro il Sindaco Marco Filippeschi

PISA – Nell’ambito della tre giorni dei festeggiamenti per il 50esimo anniversario del quartiere Cep a Pisa è stato inaugurato il Centro Aggregazione Giovanile, In Piazza Giovanni XXIII. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del primo cittadino Marco Filippeschi.

Con l’apertura di uno spazio di aggregazione, che per il momento sarà aperto tre giorni alla settimana (lunedì, mercoledì, giovedì dalle ore 15 alle ore 19) è stato dato dall’amministrazione Comunale in collaborazione con la Società della Salute un importante punto di riferimento al quartiere, soprattutto per i molti bambini e adolescenti che lo popolano senza avere uno spazio tutto loro.

20140531-184028.jpg

20140531-184036.jpg

SOPRA IN SEQUENZA IL TAGLIO DEL NASTRO DA PARTE DEL SINDACO DI PISA E DEI RAGAZZI DEL QUARTIERE (foto pisanews.net)

“E’ un importante risultato che assieme alla Società della Salute, abbiamo raggiunto – ha detto il Sindaco Filippeschi – che servirà sicuramente ai molti adolescenti per ritrovarsi. L’era di Facebook ha preso il sopravvento, ma ritrovarsi è in un luogo come questo è sicuramente un altra cosa. Sono piuttosto emozionato e contento per i bambini del quartiere perché il Cep è stato vittima in passato anche di ferite come l’incendio doloso al Circolo ARCI e quello alle scuole Toti, ma ha saputo rialzarsi bene e adesso è arrivato il momento delle buone notizie. Gli adolescenti – conclude il Sindaco – sono una risorsa molto importante che abbiamo e dobbiamo saper valorizzare e oggi sono contento soprattutto per loro”.

20140531-184805.jpg

20140531-184819.jpg

20140531-184832.jpg

20140531-184841.jpg

A gestire il centro della Società della Salute sarà la Cooperativa Arnera, con il coinvolgimento di enti, associazioni e circoli della zona: Servizi Sociali, Consultorio adolescenti, Centro per l’impiego Obbligo Formativo, Scuole Medie Toniolo, Associazione Il Pentagramma, Circolo Arci Unità, Comitato di quartiere, Arciragazzi, Parrocchia, Il Parcheggione, Leopolda Junior, Officina della Canzone, Centro Socio-Culturale, Ser.T, Informagiovani, U.E.P.E.

Lo scopo del progetto, rivolto ad adolescenti e giovani dai 12 ai 25 anni, è sviluppare sul territorio opportunità di socializzazione a carattere educativo, coinvolgendo attivamente la comunità. Per migliorare legami e relazioni tra le persone che abitano nel quartiere del CEP, con particolare riguardo a giovani e adolescenti, promuovendo i loro diritti in relazione alle loro condizione di salute, allo sviluppo evolutivo, alla protezione e alla partecipazione sociale.

Il centro sarà aperto prevalentemente durante i pomeriggi dei giorni lavorativi, sulla base della disponibilità dell’utenza. Oltre che nei locali messi a disposizione del Comune, importante sarà il lavoro di strada sarà svolto presso i luoghi di aggregazione spontanei presenti sul quartiere. Per info: 335 – 7590551

Naturalmente la Piazza Giovanni XXIII non è stata teatro solo dell’inaugurazione del Centro Aggregativo Giovanile. Molti bambini hanno cantato, ballato e suonato. I più piccoli sono stati impegnati in gioco di costruzioni con il gruppo ARCI Ragazzi, un altro gruppo era impegnato invece vicino all’ex Polveriera al mercatino del riuso. Insomma una festa che è andata avanti senza soste e con molto divertimento e che si concluderà domani, domenica 1 Giugno.

20140531-185230.jpg

20140531-185245.jpg

20140531-185255.jpg

20140531-185316.jpg

20140531-185335.jpg

20140531-185802.jpg

20140531-190033.jpg

By