Inaugurato il nuovo sportello d’ascolto de La Nostra Pisa

PISA – E’ stato presentato giovedì 26 Maggio presso La Paperina Pub di Via di Gello a Pisa il nuovo sportello di ascolto per i cittadini dell’Associazione Culturale La Nostra Pisa.

L’obiettivo è quello di aiutare le istituzioni sui temi del degrado, della sicurezza urbana e più in generale su tutte le migliorie da apportare sui problemi di Pisa. Uno portello d’ascolto costruttivo e di impulso per cercare di riavvicinare i cittadini alla politica.

Non hanno voluto mancare alla presentazione dello sportello d’ascolto gli assessori Serfogli. Chiofalo. C’erano anche il presidente di Fiumi e Fossi Marco Monaco e il presidente dei Circoli PD Vecchi, oltre all’Associazione Vivi La Piazza rappresentata da Maria Grazia Ghelardoni.

“Ringrazio tutti per la presenza a questa serata – dice la presidente dell’Associazione La Nostra Pisa Maria Chiara Zippel – da mamma e da professionista cercheremo di lavorare in stretto contatto con l’Amministrazione Comunale e presentare le problematica del degrado e della sicurezza urbana. Inoltre abbiamo in serbo anche altre iniziative tra cui quella del 7 giugno in Piazza Santa Caterina in collaborazione con l’Associazione Vivi La Piazza dove organizzeremo una giornata tutta dedicata ai bambini con attività ludico e di laboratorio e tre attività sportive, la pallavolo, la scherma e il calcio. Il ricavato della giornata sarà devoluto in beneficienza all’Arpat con cui collaboreremo. Ringrazio gli assessori presenti alla serata e che hanno concesso su nostra richiesta Piazza Caterina per questa manifestazione a cui noi tenevamo molto. La Pediatra Pisana è una delle eccellenze della città e vogliamo organizzare alcune iniziative con il Prof. Macchia”.

“Sarà una nuova ed importante avventura – afferma il vice-presidente Cesare Di Cesare – dove noi metteremo insieme le nostre esperienze da professionisti. Io sono piovuto in questa città, che mi ha dato tanto, come a tutte quelle persone che hanno deciso di fondare questa associazione, quindi, noi vogliamo restituire cosa Pisa ci ha dato, per migliorarla e dare un futuro migliore anche ai nostri viverci, che dovranno viverci a lungo”.

“Quando c’è un impegno costruttivo da parte di un Associazione è sempre importate per noi che governiamo la città – ha esordito l’Assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli, che non ha voluto mancare all’inaugurazione dello sportello d’ascolto – le persone negli ultimi anni si sono allontanate dalla politica e noi con l’aiuto anche della nostra nuova associazione cercheremo di riportarli dalla nostra parte. I temi che la vostra associazione è pronta ad affrontare come quelli del degrado, sicurezza urbana, manifestazioni storiche sono elementi di eccellenza e che hanno sicuramente bisogno di essere migliorati”.

“Ritengo che sia una grandissima ricchezza quella che voi stiate offrendo alla città – afferma Maria Luisa Chiofalo assessore alle politiche sociali e consiglio pari opportunità – dando dei contributi costruttivi critici si può prendere spunto per migliorare e andare avanti. La nostra è una città cita che ha delle grandi potenzialità che arrivano dalla cultura, dalle bellezze architettocivi grande conoscenza grandi idee che bene indistruttibile di economia e sviluppo”.

Ufficio Stampa La Nostra Pisa

By