Incontro al Comune di San Giuliano Terme con il filosofo Ermanno Bencivenga

SAN GIULIANO TERME – Avrà luogo domenica 11 ottobre, alle 18, nella Sala Niccolini del Comune di San Giuliano Terme l’incontro con il filosofo Ermanno Bencivenga.

Dialogando con Gabriele Santoni, il filosofo parlerà del suo lavoro all’Università di Irvine in California, della sua vita in America e dei suoi libri, alcuni dei quali pubblicati con la casa editrice Mds.

Parteciperà anche la vicesindaca di San Giuliano Terme con delega alla cultura, Lucia Scatena, che ha promosso e organizzato l’evento in collaborazione con MdS Editore.

Bencivenga ha pubblicato con MdS EditoreIl giorno in cui non tornarono i conti“, “Amori“, e “Abramo“. Quest’ultimo lavoro è stato portato in scena in vari teatri italiani ed è un rilettura del noto passo biblico nel quale l’autore s’interroga su cosa sia veramente la fede e se Dio possa essere sempre chiamato in causa per giustificare atti di barbarie. Insomma, un incontro denso di suggestioni e di interessanti motivi di discussione.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di San Giuliano Terme e si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid-19.

L’autore

Ermanno Bencivenga è professore ordinario di filosofia presso l’Università di California; logico di fama, ha dato importanti contributi alla filosofia del linguaggio, alla filosofia morale e alla storia della filosofia. In Oltre la tolleranzaManifesto per un mondo senza lavoro Parole che contano ha elaborato un’utopia politica. Per il grande pubblico ha scritto (fra l’altro) La filosofia in sessantadue favole Il bene e il bello: etica dell’immagine. È autore delle raccolte di racconti I delitti della logica Case, di cinque raccolte di poesie (l’ultima è Le parole della notte) e della tragedia Abramo. Ha fondato e diretto per trent’anni (fino al 2011) la rivista internazionale di filosofia «Topoi». Collabora al quotidiano «Il Sole-24 Ore». Per MdS Editore ha scritto un testo nell’antologia Favolare e Gabbie e pubblicato Il giorno in cui non tornarono i conti.

Loading Facebook Comments ...
By