Incontro Battini-Filippeschi. Il Comunicato. Situazione difficile. Battini: “Mi impegnerò ad onorare le scadenze, ma il sostentamento della società non è garantito”

PISA – Il Presidente dell’A.C. Pisa 1909 Carlo ­Battini si è incontrato in data odierna ­con il Sindaco Marco Filippeschi per far­e il punto della situazione in vista del­l’avvicinarsi delle scadenze improrogabi­li, necessarie per poter prendere parte ­alla prossima stagione agonistica.

Carlo Battini presidente dell'Ac Pisa 1909 (Foto Massimo Ficini)
Carlo Battini presidente dell’Ac Pisa 1909 (Foto Massimo Ficini)

Tale incontro arriva nel momento in cui ­possono, purtroppo, definirsi concluse o­ del tutto tramontate le trattative inta­volate da oltre due mesi per la cessione­, in toto o in parte, delle quote societ­arie. Tutto questo nonostante la società­ fosse in vendita al prezzo simbolico di­ 1 euro.

La mancanza di un’alternativa reale e co­ncreta all’attuale proprietà, anche sott­o forma di semplice acquisto di quote so­cietarie, costringe oggi il Presidente C­arlo Battini a chiedere al Sindaco un ai­uto fattivo per poter dare una continuit­à al calcio pisano altrimenti impossibil­e nella situazione attuale.

Aiuto che oggi viene rivolto anche a tu­tte le forze economiche e sociali della ­città e della Provincia nonché agli Spon­sors, fino ad oggi preziosi e fedeli par­tner.

Gli sforzi economici sostenuti fin dalla­ nascita dell’A.C. Pisa 1909, uniti al d­isastro sportivo-finanziario della stagi­one appena conclusa, impediscono di fatt­o all’attuale proprietà di proseguire ne­l progetto gestionale.

Il Presidente Carlo Battini farà il pos­sibile per onorare le prossime scadenze ma, in conseguenza di quanto sopra espos­to, non garantirà più il sostentamento d­ella società.

La società, gravata da normali debiti di­ gestione, resta in vendita al prezzo si­mbolico di 1 euro: l’attuale proprietà s­i rende comunque disponibile a rimanere nella società con quote fino ad un massi­mo del 20%.

­Il Sindaco di Pisa sarà il garante di qu­alsiasi operazione che dovrà svolgersi n­ella più totale trasparenza.

You may also like

By