Incontro con i cittadini. Ingegneri e Architetti insieme per dare una scossa

PISA – Sensibilizzare sull’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni e favorire un programma di “prevenzione attiva” con visite tecniche informative da parte di Ingegneri e Architetti esperti in materia, per dare delle prime informazioni sul rischio sismico degli edifici, su cosa poter fare per ridurlo e su come farlo a costi quasi zero.

Sono questi i due obiettivi della prima Giornata nazionale della prevenzione sismica – promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli Ingegneri e Consiglio nazionale degli Architetti che vedrà anche la città di Pisa tra i suoi protagonisti. Giornata che è stata presentata il 27 settembre nell’auditorium di Palazzo Blu. 

Domenica 30 settembre una squadra di ingegneri e architetti si metterà a disposizione dei pisani: uno stand informativo sarà attivo in piazza XX Settembre (Logge di Banchi) dalle 10 alle 18.

E’ qui che sarà allestita la Piazza della Prevenzione: ingegneri e architetti – appartenenti agli ordini della provincia di Pisa – potranno spiegare ai cittadini – in modo semplice e diretto – cosa significa il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e le agevolazioni finanziarie (Sisma Bonus ed Eco Bonus) oggi esistenti per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero.

I punti informativi saranno mirati ad accrescere la cultura della prevenzione sismica e ad incentivare i cittadini a prenotare una visita tecnica informativa gratuita per una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza della propria abitazione.

Per tutto il mese di NOVEMBRE ingegneri e architetti si recheranno poi – su richiesta dei proprietari – nella abitazioni dei privati per effettuare una visita tecnica al fine di fornire una prima informazione sullo stato di rischio dell’immobile e sulle possibili soluzioni finanziarie e tecniche per migliorarlo, senza alcun costo per il cittadino.

“E’ un esperimento sociale di sensibilizzazione e comunicazione – afferma la presidente dell’Ordine degli Ingegneri Chiara Fiore – che nasce proprio perchè, per la prima volta, abbiamo a disposizione un provvedimento che mira alla prevenzione. Noi tecnici siamo a disposizione e ci faremo carico di questo processo». Tra gli interventi, i saluti dell’assessore comunale ai lavori pubblici Raffaele Latrofa e la presidente dell’ordine degli architetti Patrizia Bongiovanni.

A scendere nei dettagli sono stati l’Ingegner Marco Nocera e l’architetto Elena Etenzi, delegati dagli Ordini per l’organizzazione della giornata. Dopo gli interventi dei delegati Inarcassa Riccardo Betti (ingegneri) e Albertino Linciano (architetti), è arrivato anche il saluto e la condivisione degli assessori Mauro Becuzzi (S. Giuliano) e Luciano Del Seppia (Cascina).

PER IL CITTADINO – COME PARTECIPARE

A partire dal 30 settembre, i pisani potranno richiedere, attraverso il portale www.giornataprevenzionesismica.it/, una visita tecnica informativa. Basterà inserire nell’apposito form di richiesta pochi dati personali e dell’abitazione (anagrafica, toponomastica, tipologia costruttiva, destinazione d’uso) e indicando le proprie disponibilità in termini di giorni e orari per la visita.Una volta acquisite le informazioni, la piattaforma informatica verificherà le disponibilità dei professionisti nell’area ed assegnerà l’attività ad un professionista. Successivamente verrà inviato un sms ed una e-mail con indicato il nominativo di colui che effettuerà la visita. Entro dieci giorni dalla richiesta, il professionista contatterà il richiedente telefonicamente per concordare giorno e modalità della visita

La Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica, quest’anno alla sua prima edizione, è promossada Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli Ingegneri e Consiglio nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici,Dipartimento della Protezione Civile, Conferenza dei Rettori Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, per favorire una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.

Per tutte le info: http://www.giornataprevenzionesismica.it

By